Home / #CampusLife / Procurato allarme alla mensa Santi Romano. Sospesi i benefici allo studente identificato.
procurato allarme

Procurato allarme alla mensa Santi Romano. Sospesi i benefici allo studente identificato.

In relazione al procurato allarme avvenuto ieri sera presso la mensa universitaria Santi Romano in viale Delle Scienze a Palermo, l’Ersu – Ente regionale per il diritto allo studio universitario che eroga i servizi e i benefici agli studenti – comunica di avere adottato la sospensione dei servizi (posto letto e servizio di ristorazione) nei confronti dello studente identificato come autore del gesto.

Si tratta di M.F., studente di 26 anni di nazionalità marocchina, iscritto al primo anno di Scienze giuridiche dell’Università degli Studi di Palermo, risultato vincitore al concorso per l’anno accademico 2016/2017.

Riguardo Angelo Casano

Angelo Casano
Nato a Pantelleria il 12-11-1991, studente presso il corso di laurea in medicina e chirurgia dove ha ricoperto la carica di rappresentante del corso di studi. Scrive anche per il blog www.agorapnl.it e www.infouni.it

Leggi anche

lettera del presidente ai lavoratori ERSU

Il presidente Giuseppe Di Miceli scrive ai lavoratori dell’ERSU

Alle lavoratrici e ai lavoratori dell’ERSU di Palermo e, p. c. Alle Studentesse e agli Studenti di …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *