Home / #ErsuCultura / “Una marina di libri”, al festival del libro anche seminari per gli studenti
una marina di libri

“Una marina di libri”, al festival del libro anche seminari per gli studenti

Una marina di libri”, festival del libro palermitano, giunto alla sua settima edizione,  promosso dal “CNN Piazza Marina & ditorni”, con la collaborazione delle case editrici “Navarra” e “Sellerio” si svolgerà dal 9 al 12 giugno 2016 presso l’Orto botanico di via Lincoln.

20160510_195956
Il rettore dell’Università degli Studi di Palermo, Fabrizio Micari alla presentazione dell’iniziativa. Il festival si svolgerà dal 9 al 12 giugno all’interno dell’Orto botanico dell’Università degli Studi di Palermo, luogo che ha permesso di ampliare lo spazio del festival. Lo stesso presidente del Cnn, Michelangelo Pavia, ha affermato che sfruttare un luogo come quello dell’orto botanico può essere un buon incentivo per “cambiare l’atmosfera mentale” di Palermo. In più, la scelta di tale luogo vuole essere un gesto simbolico: fare cultura significa coltivare l’ambiente che ci circonda.

Sono stati coinvolti ottanta editori indipendenti, in modo da poter valorizzare la piccola realtà editoriale. Inoltre, durante le giornate del festival vi saranno più cento eventi, tra incontri e laboratori, tutti con ingresso gratuito.

Importante novità del festival di quest’anno è l’inserimento, tra gli eventi organizzati, di un ciclo di seminari aperti agli studenti universitari, che prevedono l’acquisizione di 3 CFU per gli studenti del corso di laurea triennale di Lettere e il corso di laurea magistrale in Filologia moderna. I seminari si terranno presso la Sala Lanza durante le giornate dal 10 al 12 giugno.

Il primo seminario previsto, alle ore 10,  è intitolato “In versi:le voci dei poeti italiani attraverso le generazioni e il loro sguardo sull’editoria del settore”. A cura di “Una marina di libri”, interverranno Maria Borio (poetessa e saggista), Antonino Contiliano (poeta e saggista) e Margherita Rimi (poetessa).

Il secondo appuntamento del ciclo di seminari, sempre alle ore 10, intitolato “Scrivere e leggere online: orientamenti e focus delle riviste culturali sul web”, ha come tema centrale il LINGUAGGIO PLURALE. Con moderatore Matteo Di Gesù, interverranno Lorenzo Alunni, co-organizzatore del festival del libro “Calibro”, presso la città di Castello; Marco Belpoliti, scrittore e critico letterario, fondatore e direttore editoriale con Stefano Chiodi del sito culturale “Doppio Zero”; e Clotilde Bertoni, docente presso l’università degli studi di palermo e collaboratrice di “Le parole e le cose”.

Il terzo seminario “Vestire le parole : ‘intorno’ ai libri, dalle cover ai siti web, l’arte del graphic design”,  si svolgerà domenica 12 giugno alle ore 10. All’incontro interverranno Stefano Salis, responsabile delle pagine di “Letture” dall’inserto culturale Domenica del quotidiano Il sole 24 Ore; Paola Lenarduzzi, specializzata in graphic design; e Gianluigi Ricuperati, saggista, scrittore e curatore italiano, nonchè Direttore Creativo di” Domus Academy”.

Il numero di partecipanti previsto per il ciclo di seminari è di 50 studenti.

Maggiori informazioni cliccando qui

Riguardo Mariacarmela Misuraca

24 anni, Ribera. Laureata in Studi Filosofici e storici presso l'Università di Palermo. Attualmente sono laureanda in Scienze filosofiche.

Leggi anche

La Cenerentola

Il Teatro Massimo si veste d’estate: ultima chiamata per La Cenerentola alla GAM

Non ci sono scarpette di cristallo, né topini e zucche che si trasformano in carrozze, è un allestimento giovane ma rispettoso della fiaba rossiniana. La Cenerentola nel chiostro della GAM è da vedere, ultima chiamata per lo spettacolo di venerdì 12

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *