Home / #DopoLaurea / Premio Valeria Solesin: Stage e denaro per le migliori tesi di laurea
premio

Premio Valeria Solesin: Stage e denaro per le migliori tesi di laurea

Il premio giunge alla sua seconda edizione ed è bandito dal Forum della Meritocrazia e Allianz Worldwide, con il sostegno della Famiglia Solesin.

Si tratta di un riconoscimento in memoria di Valeria, la giovane ricercatrice italiana presso la Sorbona di Parigi rimasta tragicamente uccisa durante la strage avvenuta al teatro Bataclan il 13 novembre 2015. E’ un concorso che premia gli studenti meritevoli che abbiano incentrato la loro tesi di laurea sul tema de “Il talento femminile come fattore determinante per lo sviluppo dell’economia, dell’etica e della meritocrazia nel nostro paese.”

L’argomento è ispirato agli studi di Valeria sul doppio ruolo delle donne, divise tra famiglia e lavoro, ma anche a ricerche contemporanee che evidenziano gli effetti positivi di una bilanciata presenza femminile nelle aziende che comportano un aumento dei profitti, il ringiovanimento demografico dei board e le opportunità indotte di lavoro con conseguente incremento dei consumi.

Potranno partecipare al bando studenti e studentesse che abbiano discusso la tesi di laurea per il conseguimento di una laurea magistrale presso qualsiasi ateneo italiano. Il titolo dovrà essere ottenuto entro il 31 luglio 2018 in uno dei seguenti ambiti disciplinari: Giurisprudenza, sociologia, scienze politiche, economia, demografia e statistica.

Il valore complessivo del premio è pari a 42.620 €, che saranno offerti da aziende ed enti partner, sotto forma di denaro o stage. La domanda di partecipazione deve essere inviata entro il 31 luglio 2018 secondo le modalità presenti nel bando.

Riguardo Giorgia La Marca

Check Also

edizioni progetto accademia

Mondo accademico, al via il progetto “Universitas”

Le Edizioni Progetto Accademia offrono una grande opportunità a laureandi e laureati, proponendo la pubblicazione delle tesi di laurea già discusse o da discutere rendendola un vero e proprio libro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *