Home / #CampusLife / Prosegue il tormentone “Escilo..il libro e studia”: Onda Universitaria alla Rai
12654318_1559380781050809_5079039496733149701_n

Prosegue il tormentone “Escilo..il libro e studia”: Onda Universitaria alla Rai

Nel pomeriggio di sabato 30 gennaio, gli studi televisivi di Sabato In hanno visto dibattere gli ospiti sul contest fotografico “#Escile” e la meno generica e provocatoria risposta degli studenti palermitani che escono..il libro.

1497509_1436271170028438_8177919268799965031_n

 

Presente in studio Chiara Gerbino, rappresentante del Corso di Laurea in Scienze Politiche e membro di Onda Universitaria, associazione che ha risposto al contest, decentrando lo sguardo dalle generose forme che ‘promuovono le università’, e mettendo invece in mostra libri, appunti e visi non censurati per marcare il rispetto di sé.

“Siamo stanchi di sentire definire la nostra generazione come quella dei bamboccioni o degli sfaticati –diceva a riguardo Giuseppe Bonanno, associato di Onda Universitaria- Per questo motivo abbiamo voluto rispondere alla campagna dei colleghi di Milano, rilanciando un messaggio forte e chiaro: qui a Palermo non abbiamo gli stessi vantaggi e le stesse loro opportunità ma, nonostante tutto, proviamo ogni giorno a migliorare la nostra comunità”.

Ricordiamo che il contest fotografico, partito dalle Università di Milano con protagoniste ragazze promotrici delle loro università, non si è ancora concluso. Una gara a colpi di like che sta svelando sotto ogni punto di vista le ‘qualità’ dei vari atenei italiani.

940945_1559269754395245_4518486130422527064_n

Riguardo Gaia Butticè

Gaia Butticè
Nata ad Agrigento il 12/03/1991, vivo tra Favara e Palermo. Ho una laurea in Lettere e sono al momento iscritta al secondo anno di Filologia moderna e italianistica

Leggi anche

università palermo-3

Disponibile online la nuova App MyUniPa

L’Università degli Studi di Palermo lancia MyUniPa, una nuova App disponibile gratuitamente sui principali store e destinata agli studenti e …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *