Home / #OltreUnipa / Una passeggiata nella Palermo a luci rosse
Immagine: tacus.it
Immagine: tacus.it

Una passeggiata nella Palermo a luci rosse

Un viaggio alla scoperta dei luoghi del proibito, di antichi bordelli, di poteri e subalternità sociale ma soprattutto di maliziosi segreti.

Immagine: tacus.it
Immagine: tacus.it

L’associazione di promozione sociale Tacus- Arte Integrazione Cultura organizza l’itinerario Palermo a luci rosse che domenica 21 febbraio partirà alle 16.00 da Piazza San Domenico per seguire un itinerario sulle tracce di meretrici e case chiuse attraverso racconti, testimonianze, aneddoti piccanti e divertenti.
I partecipanti saranno condotti in una passeggiata intrigante e ricca di fascino sul mestiere più antico del mondo e sui luoghi in cui avveniva il fenomeno della prostituzione a Palermo.
L’ associazione Tacus si occupa di difendere le disabilità, le identità, l’integrazione e l’inclusione sociale, a favore di ideali di coesione, passando per l’accessibilità del patrimonio storico culturale del nostro territorio. Tacus partecipa, inoltre, ai bisogni sociali attraverso iniziative di carattere socio-educativo, impegnandosi attivamente nell’abbattimento delle barriere architettoniche e socio-culturali presenti nel territorio, in nome di un progetto legato a nuove forme di turismo, accessibile e sostenibile, attraverso la creazione di attività ricreative, itinerari, corsi e laboratori pensati per tutti e mirati particolarmente all’inclusione di soggetti con esigenze speciali.
Per maggiori informazioni consultare  il sito o chiamare il numero 320.2267975.

Riguardo Giorgia La Marca

Leggi anche

Screenshot_20210227-134400_Office

Ersu Palermo vara un Bando riservato agli studenti universitari fuori sede per il rimborso dei canoni dei contratti di locazione

Spesa prevista 1,4 milioni di euro

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *