Home / #ErsuCultura / Palermo vista dall’alto, una passeggiata su tetti e campanili
Immagine tratta da lalapa.it
Immagine tratta da lalapa.it

Palermo vista dall’alto, una passeggiata su tetti e campanili

Un’occasione per conoscere le bellezze di Palermo in notturna tramite una suggestiva ed esclusiva visita serale del centro storico. La Sicily Emotional Tour dà l’opportunità di visitare due luoghi panoramici di grande fascino, quali i tetti della splendida Cattedrale normanna e il Campanile della Chiesa di San Giuseppe Cafasso, occasionalmente aperti la sera di sabato 1 agosto.

Foto tratta da sicilyemotionaltour.it
Foto tratta da sicilyemotionaltour.it

Accompagnati da una guida turistica autorizzata, si avrà la possibilità non solo di ammirare la città dall’alto godendo di una visione notturna mozzafiato, ma anche di conoscere la storia di alcuni edifici del centro storico poco conosciuti, come l’ex Ospedale di San Giacomo e la Casa Maria Santissima delle Abbandonate, istituto che si occupava di allontanare dalla strada le meretrici. L’evento, previsto per le ore 20:15, avrà una durata di circa 2 ore e mezza e prevedere una quota di partecipazione di 12 euro, compreso di visita guidata e ticket di ingresso ai monumenti. La prenotazione all’evento è obbligatoria e deve essere effettuata entro il 29 luglio.
Il tour, che partirà da via dei benedettini 16, si svolgerà al raggiungimento di un minimo di 15 partecipanti e possiede un numero di posti limitati.

Per informazioni e prenotazioni: info@sicilyemotionaltour.com, Cell. 3276678054

E’ possibile, inoltre, consultare l’ evento Facebook.

Riguardo Giorgia La Marca

Leggi anche

locandina generale

Al via la terza edizione del Mondello Mudd Festival

Il Mondello Mudd Festival, il cui nome deriva dall’etimo arabo di Mondello (unità di misura equivalente a circa 273 mq e 4 lt), è un festival diffuso ed interdisciplinare, realizzato in sinergia con istituzioni, realtà culturali, associazioni e aziende private, che vede quest’anno, come terza edizione, dal 9 al 16 giugno anche la collaborazione speciale dell’Accademia di Belle Arti di Palermo. Si tratta di un progetto partecipato, con un forte coinvolgimento del territorio, capace di attrarre nuovi stimoli esterni. Gli eventi del festival (simposi, performance, esposizioni artistiche) vengono portati nei luoghi più suggestivi che raccontano la cittadina di Mondello. Il festival vuole dare un contributo concreto allo sviluppo della borgata marinara, che ha in sé le qualità e le potenzialità per diventare un nuovo polo attrattore di flussi di turismo culturale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *