Home / #OltreUnipa / “Palermo più tua”: il programma degli eventi omaggiati dal Gioco del Lotto
gli-antichi-lampadari-della-casina-cinese2-ph-petyx

“Palermo più tua”: il programma degli eventi omaggiati dal Gioco del Lotto

Continuano i dieci giorni di eventi per la Palazzina Cinese, grazie al progetto “Palermo più tua”, dal 16 al 23 settembre, sostenuto dal Gioco del Lotto. Il progetto di illuminazione degli spazi interni della Casina Cinese, elaborato dalla Soprintendenza di Palermo e reso possibile proprio grazie alla partnership con il Gioco del Lotto, prevede l’elettrificazione dei lampadari originali, caratteristici per il pregio artistico e la ricercata foggia. Si tratta di arredi realizzati tra la fine del XVIII secolo e gli inizi del successivo, puntualmente citati e descritti negli inventari borbonici del 1806, oggi consultabili all’Archivio Storico di Napoli.

Gli antichi lampadari della Palazzina Cinese.
Gli antichi lampadari della Palazzina Cinese.

I venticinque lampadari da restaurare sono costituiti da materiali diversi: bronzo e cristallo, legno e tessuto dipinto, alabastro dorato. I beni saranno sottoposti a un preliminare intervento conservativo condotto da restauratori della Soprintendenza di Palermo; successivamente un adeguato impianto elettrico ne restituirà l’originaria funzionalità, grazie all’adattamento di luci led.

Qualche curiosità: Il Gioco del Lotto a Palermo

La storia della ruota di Palermo è avvolta nel mistero, infatti non è facile stabilire quando il Gioco del Lotto fece la sua prima apparizione sull’Isola. Fin dai primi anni dell’Ottocento anche Palermo ebbe le sue estrazioni. Dall’esame di alcune giocate di quel periodo, si può capire che probabilmente si poteva scommettere su abbinamenti già predisposti di nomi di zitelle. Le giocate, infatti, erano prestampate: il giocatore poteva scegliere tra varie combinazioni predefinite stabilendo la posta. Con decreto del 1816, re Ferdinando IV stabilì che sui numeri estratti sulla ruota di Palermo potessero giocare anche i sudditi che non risiedevano in Sicilia. Avvenuta l’estrazione a Palermo nel Palazzo del Sant’Uffizio, il Gran Camerario del Dipartimento del Lotto di Sicilia comunicava i nomi delle zitelle vincitrici e i relativi numeri al direttore generale del Lotto di Napoli. Il 10 dicembre 1817 furono raddoppiate le estrazioni di Palermo aggiungendo, alle 12 estrazioni ordinarie, altre 12 straordinarie. Le giocate su queste ultime potevano essere raccolte solo nei comuni di Palermo, Messina e Catania. Nel 1820 la raccolta del gioco per le estrazioni straordinarie fu estesa a Trapani, Agrigento, Corleone, Termini, Caltanissetta e Cefalù. Nel 1863, infine, il Lotto di Palermo fu inglobato nel gioco del Lotto nazionale.

Palermo più tua: il programma delle giornate

Più Tua Palermo” è in realtà la settima tappa de “Il Gioco più tuo in tour”, iniziativa che Il Gioco del Lotto sta portando da due anni nelle città italiane corrispondenti alle Ruote del Lotto con attività culturali e di intrattenimento, per incoraggiare i cittadini a riscoprire la propria città, a viverla e a rivalutarne le bellezze. Ecco il programma:

  • Venerdì 23 settembre: il comico e presentatore Sasà Salvaggio, al mercato del Capo, condurrà una serata per celebrare il canto popolare con la Compagnia di Canto Favarese e il gruppo musicale “Kaiorda”, con la degustazione di street food.
  • 24 e 25 settembre: Salvo Piparo, attore, conduce una visita guidata del quartiere Ballarò. La sera del 24 vi sarà il grande spettacolo “Palermo ha i numeri” in Piazza Bologni, dedicato ai talenti cittadini. Un evento che mette insieme cabaret e musica d’autore, con i comici Marco Manera e Stefano Piazza, il gruppo “Le Carte”, scoperto dal grande pubblico nella trasmissione televisiva “Eccezziunale veramente” e a chiudere il famoso gruppo siciliano Lello Analfino e Tinturia.
  • domenica 25: le piazze del centro di Palermo (Piazza Massimo, Cattedrale, Piazza Pretoria, e i Quattro Canti) e i loro dintorni saranno animate da una inedita e divertente Caccia al Tesoro per scoprire bellezze e curiosità di alcuni dei luoghi più caratteristici della città. Ad intrattenere i partecipanti con storie, filastrocche e aneddoti di quartiere quattro protagonisti dell’arte e della cultura a Palermo: Gaetano Basile, Daniele Billitteri, Salvo Piparo e Mario Pintagro. Infine a Piazza Bologni parleranno Sasà Salvaggio e l’inviata di Striscia la Notizia Stefania Petyx. Alle 21 grande concerto in piazza con Davide “Shorty” Sciortino (finalista delle trasmissione tv X-Factor) e Daria Biancardi, affermatasi tra i talenti del programma tv “The Voice”.
  • Giovedi 29: visite guidate presso l’Oratorio di San Lorenzo
  • Venerdì 30: visite guidate presso la Cappella Palatina, con la possibilità di accedervi nelle ore serali, gratuitamente.
  • Sabato 1 ottobre: in Piazza Verdi, nel cuore del quartiere degli artigiani, Sasà Salvaggio presenterà il re dei pupari Mimmo Cuticchio, grande erede della tradizione dei cuntisti siciliani e dell’Opera dei Pupi.

Il gran finale di “Più tua Palermo” sarà di scena domenica 2 ottobre alla Real Casina Cinese: visite guidate, musica, saltimbanchi, trampolieri, granite e gelati proposti dai caratteristici carrettini. 

Per maggiori informazioni: http://www.lottomaticaitalia.it/lotto/giocopiu/tappa-palermo.html

Un aiuto importante, quello de Il Gioco del Lotto, che ci permetterà di riportare alla luce, e agli occhi del pubblico, una testimonianza preziosa di anni in cui Palermo era al centro d’Europa. Re Ferdinando volle la Casina Cinese come suo buen retiro, e pretese che venisse addobbata con arredi e decorazioni straordinarie. Gli stessi che ritorneranno alla luce prima di Natale” (vicesindaco Emilio Arcuri).

La Palazzina Cinese (fonte: parcodellafavorita.it)
La Palazzina Cinese (fonte: parcodellafavorita.it)

Riguardo Cristina Ciulla

Cristina Ciulla
Studentessa della facoltà di legge dell'Università degli studi di Palermo, redattrice per IostudioNews e per Masterlex.it, anno '94.

Leggi anche

Immagine tratta dal sito dell'ORF, radiotelevisione austriaca 
https://wien.orf.at/news/stories/2584050/

Vienna, Lange Nacht der Kirchen

Lo scenario della città metropolitana di Vienna, non manca di sorprendere con eventi che riescono …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *