Home / #OltreUnipa / Tram a Palermo, è subito record di passeggeri
tram
foto tratta da telejato.it

Tram a Palermo, è subito record di passeggeri

Il 30 Gennaio il tram di Palermo ha festeggiato il primo mese di attività ed è già tempo di bilanci. 

Sono stati oltre 75mila i chilometri percorsi trasportando oltre 250mila passeggeri è questa la buona notizia; la cattiva notizia è invece, che si sono verificati numerosi atti vandalici a danno delle macchinette emettitrici.

I controlli effettuati a bordo del tram dal personale AMAT sono stati poco più di 160.000, rilevando che solo una percentuale irrisoria (inferiore all’0,05%) dei passeggeri era sprovvisto di titolo di viaggio.

Nel mese di “rodaggio”  l’85% delle corse programmate è andato a buon fine, le corse non effettuate sono state dovute alla sosta di autovetture sui binari, il mancato rispetto dei semafori da parte degli automobilisti, un caso di incidente con un’automobile.

I palermitani hanno scoperto e apprezzano tantissimo questo nuovo mezzo di trasporto pubblico e mostrano il proprio gradimento con il più semplice ed ovvio dei gesti: il pagamento del biglietto.

Intanto è partita una raccolta firme per chiedere il ripristino del biglietto unico Amat-Trenitalia. A lanciare la petizione è stato il vicepresidente della Terza circoscrizione di Palermo, Dario Chinnici, per chiedere al sindaco di Palermo Leoluca Orlando di sollecitare l’Amat e Trenitalia ad introdurre al più presto un singolo biglietto per utilizzare tutti i mezzi pubblici palermitani.

Riguardo Angelo Casano

Angelo Casano
Nato a Pantelleria il 12-11-1991, studente presso il corso di laurea in medicina e chirurgia dove ha ricoperto la carica di rappresentante del corso di studi. Scrive anche per il blog www.agorapnl.it e www.infouni.it

Leggi anche

Screenshot_20210227-134400_Office

Ersu Palermo vara un Bando riservato agli studenti universitari fuori sede per il rimborso dei canoni dei contratti di locazione

Spesa prevista 1,4 milioni di euro

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *