Home / #OltreUnipa / Palermo, città aperta alla disabilità
images

Palermo, città aperta alla disabilità

Il 3 dicembre si svolge la Giornata Internazionale delle persone con disabilità. A Palermo gli eventi in programma spaziano da presentazione di progetti a finalità solidale, a manifestazioni sportive che coinvolgono i disabili.

Quest’anno la Giornata della disabilità è dedicata ai temi dell’accessibilità nelle città, del miglioramento della raccolta dati, e dell’inclusione delle persone con disabilità ‘invisibili’.

Il Comune di Palermo, Anffas Sicilia (l’Associazione Nazionale di Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), e in collaborazione con il Consorzio La Rosa Blu, presenta i risultati del progetto ‘Matrici Ecologiche’, concluso da Anffas Onlus Nazionale e cofinanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Le “Matrici Ecologiche” sono un innovativo strumento di classificazione e valutazione dei bisogni della persona con disabilità, uno strumento capace, appunto, di rendere concreto il diritto della persona ad avere formulato il cosiddetto “progetto individuale” che gli spetta ai sensi dell’art.14 della Legge 328/00: questo strumento permette di mettere insieme in maniera ordinata una serie di informazioni utili e importanti per migliorare la qualità di vita delle persone con disabilità. Infatti, sebbene sia sancito dalla Legge 328/00, questo diritto viene, purtroppo, troppo spesso negato, con ripercussioni negative e durature sulle persone con disabilità, sulle famiglie, sullo stesso sistema dei servizi.

Altro evento in programma a Palermo è ‘Sport in comune’, organizzato presso il PalaMangano di via Leonardo da Vinci, 635, dall’Assessorato allo Sport del Comune di Palermo in collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico (delegazione provinciale Palermo) e l’Inai Sicilia. Per l’intera giornata, gli atleti si cimenteranno nella dimostrazione delle proprie discipline sportive che tutti potranno provare; saranno presenti tutte le attività paralimpiche.

Per quanto riguarda i disabili “in Sicilia, si scontano troppi ritardi in tema di diritto al lavoro e rispetto all’attuazione del piano triennale dell’Handicap, vecchio ormai di 9 anni ma rimasto per alcuni aspetti lettera morta”. Lo sostengono la Cgil Sicilia e l’Auser alla vigilia della giornata internazionale delle persone con disabilità, che si celebra il 3 dicembre “Questa giornata – scrivono Cgil e Auser in una nota- non deve essere un’occasione rituale ma un momento di riflessione collettiva sull’inclusione e sul tema del riconoscimento della piena cittadinanza alle persone disabili”.

Riguardo Gaia Butticè

Leggi anche

CoViSTAT19

CoViSTAT19, Analisi statistiche sulla diffusione del virus COVID-19

CoViSTAT19: modello statistico che permette di quantificare le variazioni del tasso di crescita delle curve dei contagi da covid-19.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *