Home / #ErsuCultura / A Palermo arriva la “Settimana delle Culture”
11043187_1622419167980295_3878828520675974126_o-400x400

A Palermo arriva la “Settimana delle Culture”

Dal 10 al 17 Maggio torna a Palermo uno degli eventi più apprezzati e attesi dell’anno: “La Settimana delle Culture”. L’edizione 2015 dell’evento, ormai la quarta in tre anni, prevede oltre 120 iniziative culturali legate a teatro, danza , libri, musica, mostre, visite guidate, incontri culturali, attività per bambini, sport e tanto altro ancora. L’iniziativa è stata promossa da un comitato volontario, espressione dell’entusiasmo cittadino che ha fatto nascere il Comitato “Insieme per Palermo”, poi diventato Associazione Settimana delle Culture, presieduta da Gabriella Renier Filippone. Il comitato agisce, senza scopo di lucro e in modo costante per la promozione dei valori culturali e artistici del nostro capoluogo, realizzando grandi eventi in cui celebrare le nostre trazioni e valori.

Così, in collaborazione con la Regione Siciliana, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, l’assessorato alla Cultura del Comune di Palermo, la Provincia Regionale di Palermo, l’Università degli Studi di Palermo e numerosi altri partner, è stato possibile dare vita ad una “Settimana” in cui poter celebrare la cultura in tutte le sue forme; inoltre, tutte le manifestazioni, autoprodotte dai singoli organizzatori, si svolgeranno in alcuni gioielli architettonici a artistici di Palermo, esaltando così la storie e le bellezze racchiuse, nonostante le numerose problematiche, nella nostra splendida città.

Oggi – spiega Gabriella Renier Filippone, presidente della Settimana delle Culture – dopo tre anni di positive ed acclamate esperienze, la Settimana delle Culture si presenta alla città nella forma di Associazione Culturale senza scopo di lucro. Tale nuova veste giuridica ci consentirà un dialogo con le istituzioni cittadine più fattivo e diretto, finalizzato ancora una volta a creare nella nostra città occasioni culturali sempre più qualificate. L’intento è anche quello dell’integrazione ad ampio raggio: giovani con varie disabilità, cittadini di varie provenienze etniche, portatori di culture altre: insomma un momento che contrasti con forza la violenza, l’intolleranza, la discriminazione, la corruzione, proprio oggi, quando violenza-intolleranza-discriminazione-corruzione stanno disintegrando i concetti fondanti della civiltà, ossia la cultura, l’arte e la storia. Le minacce che sta subendo in questo periodo il mondo occidentale, il vivere civile e pacifico nel rispetto della libertà, riguardano tutti noi e contrastarli, anche con i pochi mezzi che abbiamo a disposizione, è un nostro preciso dovere“.

Anche Antonio Purpura, assessore regionale ai Beni Culturali, sottolinea come l’evento rappresenti “la sintesi delle migliori espressioni culturali, storiche, artistiche e delle tradizioni che un popolo, un territorio riesce ad offrire a se stesso e a tutti coloro che per mille motivi, legati al lavoro, al commercio, al turismo, allo studio, la possono apprezzare. L’encomiabile tenacia di un gruppo di volenterosi cittadini, con la collaborazione del Comune di Palermo e di partner pubblici e privati, che ha dato vita a una manifestazione così originale, è la risposta appropriata al bisogno diffuso di valori, bellezza a cui oggi la comunità deve attingere per ritrovare il senso profondo dello stare insieme, ed i punti di forza di un rinnovato sviluppo”.

Infine, il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando e l’assessore alla Cultura Andrea Cusumano affermano: “La Settimana delle Culture è ormai diventato uno degli appuntamenti più rappresentativi e seguiti in città per l’enorme quantità di manifestazioni ed eventi, spontaneamente proposti da cittadini, in programma. Un ricchissimo calendario di iniziative di qualità che nell’offrire alla comunità numerosi spunti di riflessione, cultura ed intrattenimento, dimostra anche il forte impegno civile ed il potenziale comunitario che la nostra città sa esprimere. La cultura, la condivisione e l’impegno , esprimono anche un messaggio di partecipazione al cambiamento che evidenzia le parti migliori di Palermo, che vuole e sa essere al passo coi tempi”.

Per scaricare il programma completo consultare la pagina facebook: https://www.facebook.com/SettimanaDelleCulture?ref=hl

 

Riguardo Clara Ambrosi

Clara Ambrosi
Nata il 12/11/1994 a Palermo, scrivo per il blog di informazione online “Il Giornale di Isola”, per il giornale sportivo online "Lo Sport 24" e per il blog universitario “IoStudio”. Studio legge alla facoltà di giurisprudenza dell'Università degli Studi di Palermo e sono appassionata di viaggi, libri, cinema,musica e sport.

Leggi anche

studenti

Università, Accademie, Conservatori: al via bando di concorso ERSU per borse di studio, posti letto e ristorazione gratuita per l’anno accademico 2019/2020 sulla base della direttiva dell’assessore regionale Roberto Lagalla

Pubblicato il Bando di concorso per l’anno accademico 2019/2020 per l’attribuzione di borse di studio e altri contributi e servizi (servizi abitativi, ristorazione, etc.) per il diritto allo studio universitario destinati: agli studenti universitari dell’Università degli Studi di Palermo e dell’Università Pubblica non statale LUMSA di Palermo; agli studenti delle Accademie di Belle Arti diPalermo, Kandinskij” di Trapani, “Abadir” di San Martino delle Scale, “Michelangelo” di Agrigento; agli studenti dei Conservatori di Musica “Bellini” di Palermo, “Scontrino” diTrapani, “Toscanini” di Ribera.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *