Home / #CampusLife / Oggi gli studenti incontrano il presidente dell’Ersu alla residenza Biscottari di Palermo
biscottari

Oggi gli studenti incontrano il presidente dell’Ersu alla residenza Biscottari di Palermo

Oggi, giovedì 28 aprile 2016, alle ore 18, presso la – Residenza Biscottari (via Biscottari ) si terrà il question time con il presidente dell’Ersu Alberto Firenze. Un’occasione per incontrare gli studenti residenti nella struttura ma anche tutti gli studenti universitari che vogliono avere un contatto diretto con la governance dell’Ente per esporre richieste, suggerimenti, critiche e domande sui servizi, benefici e sul tema del diritto allo studio in generale.
biscottariI successivi incontri saranno a:
CALTANISSETTA (Giorno mercoledì 11 maggio 2016, alle ore 9, presso l’aula magna del Consorzio universitario di Caltanissetta (corso Vittorio Emanuele, 92);
PALERMO – Residenza Casa del Goliardo/Hotel de France (Giorno giovedì 12 maggio 2016, alle ore 18)
TRAPANI – (data, entro maggio, e luogo da definire)
L’intento del professor Alberto Firenze come ha dichiarato “è conoscere e toccare con mano le problematiche e le esigenze di ogni universitario. Attraverso un confronto diretto, senza mediatori, per parlare liberamente nella direzione della costruzione di un dialogo che possa rivelarsi realmente costruttivo.”

Riguardo dario.matranga

dario.matranga
Dario Matranga, classe '65 palermitano, è il direttore responsabile del giornale IoStudio fondato 2005 . Giornalista professionista, è anche capo Ufficio Stampa dell'Ersu da maggio 2000. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche e ha lavorato in uffici stampa nazionali e internazionali per organizzazioni giovanili e sindacali. E' impegnato anche nel mondo dell'associazionismo sindacale. La mail a cui potete scrivergli è ufficiostampa@ersupalermo.gov.it oppure dario.matranga65@gmail.com

Leggi anche

20191104_100934

VERTICE IN ASSESSORATO DOPO LA PROTESTA DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

Gli sviluppi sulla vertenza degli studenti universitari che chiedono maggiori risorse per il diritto allo studio universitario

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *