Home / #OltreUnipa / “Officina dei nuovi lavori”: corsi per studenti finanziati da Google
prove logo_officina lavori

“Officina dei nuovi lavori”: corsi per studenti finanziati da Google

Il programma di Officina dei Nuovi Lavori è un progetto formativo gratuito avviato da Google insieme alla Fondazione Mondo Digitale per diffondere le competenze digitali e realizzare attività mirate di formazione e orientamento professionale per i giovani. Realizzato grazie a una donazione di Google, l’Officina dei Nuovi Lavori è stata inaugurata alla presenza del ministro Giuliano Poletti (Lavoro e Politiche sociali) e del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. L’iniziativa è promossa in collaborazione con Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Regione Lazio e Roma Capitale e ha il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

Il programma formativo
Sono quattro gli ambienti didattici dove sono già attivi i corsi dell’Officina dei Nuovi Lavori:
fab lab: utilizzo della laser cut, della stampante 3D e degli strumenti tipici di un fab lab
video lab: video making con animazione 3D ed effetti visuali
game lab: game development e interactive storytelling
– immersive lab: tecnologia immersiva e realtà aumentata.
A ciascun percorso formativo verranno associate anche attività di leadership, team building e motivazione.
I giovani possono scegliere fra due tipologie di percorso, entrambe della durata di una settimana:
PERCORSO ALL4ALL: i partecipanti frequentano per una settimana, da lunedì a venerdì, tutti i percorsi formativi – i cosiddetti laboratori – per un totale di 22 ore (4 ore di corso motivazionale, 4 ore di attività per ciascuno dei quattro laboratori, 2 ore finali di “ri-valutazione”). Ogni giorno a rotazione un laboratorio diverso per completare nell’arco della settimana il percorso “immersivo” nelle diverse tecnologie emergenti del mercato digitale.
PERCORSO ONE4ONE: i partecipanti frequentano per una settimana, da lunedì a venerdì, un solo percorso formativo da scegliere tra quelli disponibili, per un totale di 22 ore di formazione intensiva (4 ore di corso motivazionale, 16 ore di laboratorio, 2 ore finali di “ri-valutazione”).
“Da tempo in Italia Google investe sui giovani come evangelizzatori digitali dell’economia locale”, ha dichiarato Fabio Vaccarono, Country Director di Google in Italia. “Recentemente abbiamo anche annunciato che formeremo 1 milione di cittadini europei alle competenze digitali. Con Fondazione Mondo Digitale rinnoviamo questo nostro impegno attraverso un percorso sperimentale che utilizzerà la tecnologia per promuovere l’inclusione sociale e diffondere concretamente le competenze web nella scuola e fra i giovani alla ricerca di occupazione o riqualificazione professionale.”
I laboratori sono rivolti a tutti i giovani di età compresa fra i 15 e i 29 anni, con precedenza ai giovani che non studiano e non hanno un’occupazione. Le attività formative si svolgono nella Città educativa di Roma, in via del Quadraro 102 e per accedervi è necessario iscriversi compilando il modulo online all’indirizzo: www.mondodigitale.org/call4youth.
Per maggiori informazioni si può consultare il sito http://www.innovationgym.org/ o http://www.mondodigitale.org/.

Riguardo Cristina Ciulla

Cristina Ciulla
Studentessa della facoltà di legge dell'Università degli studi di Palermo, redattrice per IostudioNews e per Masterlex.it, anno '94.

Leggi anche

Screenshot_20210227-134400_Office

Ersu Palermo vara un Bando riservato agli studenti universitari fuori sede per il rimborso dei canoni dei contratti di locazione

Spesa prevista 1,4 milioni di euro

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *