Home / #OltreUnipa / Nasce Bimbo a Bordo: la “rivoluzione gentile”
17362564_175295426314431_7318460454558303337_n

Nasce Bimbo a Bordo: la “rivoluzione gentile”

 

Lanciata dal brand Mastro Festa, specializzato nell’organizzazione di eventi per grandi e piccini, nasce Bimbo a Bordo, una vera e propria “rivoluzione gentile“, dedicata a tutte le mamme in dolce attesa.

Si tratta della distribuzione gratuita di una semplice spilla, un piccolo simbolo da applicare sulla sciarpa, o ancora sul bavero di giacca o cappotto per far sapere che nel grembo di una donna si sta compiendo il miracolo della vita, così da offrirle in qualsiasi circostanza un occhio di riguardo, un gesto cordiale, una gentilezza.L’obiettivo è di diffondere questa “cultura” nella nostra Palermo, in modo da far sentire le future mamme sempre amate e coccolate.

La nostra idea – afferma Gabriele Brancatello, ideatore della campagna promozionale – dell’uso della spilletta è già una certezza culturale in altre grandi capitali d’Europa, ma spesso limitato all’uso sui mezzi di trasporto. Per Palermo abbiamo immaginato che la spilla serva a trasformare quei diritti di una mamma ormai dimenticati, in gesti di cortesia e condivisione. Se la spilla sortisse tutti gli effetti sperati, sarebbe come se il mondo intorno urlasse alla mamma : tranquilla, tu e il tuo bimbo siete al sicuro, e siamo felici per te.”

In particolare, i vantaggi che questa spilletta può portare sono molteplici:

  • trasporti pubblici: soprattutto per le mamme il cui fisico non evidenzia ancora una gravidanza, la spilletta, può essere un chiaro segnale che a bordo è presente una donna in dolce attesa. Senza bisogno di chiedere, qualcuno potrebbe cederle il posto a sedere;
  • attese: che sia l’aeroporto, con le sue lunghe file ai controlli o al check-in, il supermercato, uffici pubblici o qualunque luogo affollato, la spilletta potrebbe trasformarsi in un comodo fast pass, riducendo il tempo trascorso in piedi o in fila;
  • ristorante: lo chef ed il personale di un ristorante, presteranno maggiore attenzione alla preparazione e al servizio dei piatti;
  • salute: i fumatori o chi affetto da malattie contagiose, avrà cura di tenersi ad una rispettosa distanza da una mamma in dolce attesa.

“Non è semplice affrontare una gravidanza se la società è distratta e non percepisce la necessità di cure e attenzioni. Potersi sedere su un mezzo pubblico perché un altro passeggero ti cede il posto può rappresentare un momento di riposo per il fisico come per lo spirito, e farti sentire meno incompresa e sola nell’affrontare il cambiamento che una gravidanza comporta”, spiega Nazareno Brancatello, Presidente della società che promuove il marchio Mastro Festa e uno degli ideatori della spilletta.

Richiedere la spilla è davvero semplice: basta collegarsi al sito dedicato www.bimboabordo.info, compilare il form e richiederla online, oppure recarsi in via Matteo Dominici, 17 per ritirarla gratuitamente presso il locale “Mastro Festa”.

Riguardo Clara Ambrosi

Clara Ambrosi
Nata il 12/11/1994 a Palermo, scrivo per il blog di informazione online “Il Giornale di Isola”, per il giornale sportivo online "Lo Sport 24" e per il blog universitario “IoStudio”. Studio legge alla facoltà di giurisprudenza dell'Università degli Studi di Palermo e sono appassionata di viaggi, libri, cinema,musica e sport.

Check Also

38600373_2239371883017552_79722122091429888_n

“Retrò Fest”: musica e burlesque al Nautoscopio di Palermo

Il 18 e il 19 agosto, al Nautoscopio di Palermo, prenderà vita il "Retrò Fest", festival dedicato alle atmosfere degli anni '50 e 60'. Non solo musica, ma anche arte ed esibizioni di burlesque, con la partecipazione di artisti internazionali come Don Cavalli e Wonderful Ginger.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *