Home / #ErsuCultura / Mostra su Pantellerite a Pantelleria.
pantellerite

Mostra su Pantellerite a Pantelleria.

Sabato 25 Luglio alle 18 e 30 sarà inaugurata alla Mediateca comunale di Pantelleria la mostra di scultura Pantellerite.

Fino al 5 agosto saranno esposte le opere in pietra locale realizzate da Kakù, Lillo di Bonsulton, Andrea Valenti,Giovanni Brignone, Pietro Garsia, Anna Petronelli,Angelo lo Rillo, Giusy Canuto e Mauro Peotta. Tutti artisti panteschi.

La realizzazione della mostra, promossa dallo studio Tufano, dal centro culturale Vito Giamporcaro e dall’associazione culturale giovanile Agorà, ha visto la partecipazione oltre anche dei giornalisti Italo Cucci,Mascia Maluda e Franca Zona.

“Al cuore di questo nuovo progetto – dichiara l’artista Tufano coordinatore della mostra – vi è una chiara simbologia numerica: tre gruppi di artisti, tre curatori, tre associazioni promotrici. Tre energie al quadrato che nel loro moltiplicarsi originano una forza superiore che al tempo stesso le amplifica e supera singolarmente. I tre gruppi di artisti saranno i costruttori, le tre associazioni le fondamenta e i tre curatori il cemento necessario a tenere tutto insieme”.

Quando il presidente del centro culturale Vito Giamporcaro invita Tufano ad allestire una propria mostra personale, l’artista gira l’invito agli scultori panteschi. Coerentemente con la sua vecchia filosofia del Creare Lasciando Creare, raduna diverse personalità, le tiene insieme e integrandole dà modo di raccontare e raccontarsi. Insomma, Tufano si propone di dirigere i lavori ma senza prenderne pienamente parte.
La mostra rimarrà aperta sino al 5 Agosto dalle 18 e 30 alle 21.

Riguardo Angelo Casano

Angelo Casano
Nato a Pantelleria il 12-11-1991, studente presso il corso di laurea in medicina e chirurgia dove ha ricoperto la carica di rappresentante del corso di studi. Scrive anche per il blog www.agorapnl.it e www.infouni.it

Leggi anche

locandina generale

Al via la terza edizione del Mondello Mudd Festival

Il Mondello Mudd Festival, il cui nome deriva dall’etimo arabo di Mondello (unità di misura equivalente a circa 273 mq e 4 lt), è un festival diffuso ed interdisciplinare, realizzato in sinergia con istituzioni, realtà culturali, associazioni e aziende private, che vede quest’anno, come terza edizione, dal 9 al 16 giugno anche la collaborazione speciale dell’Accademia di Belle Arti di Palermo. Si tratta di un progetto partecipato, con un forte coinvolgimento del territorio, capace di attrarre nuovi stimoli esterni. Gli eventi del festival (simposi, performance, esposizioni artistiche) vengono portati nei luoghi più suggestivi che raccontano la cittadina di Mondello. Il festival vuole dare un contributo concreto allo sviluppo della borgata marinara, che ha in sé le qualità e le potenzialità per diventare un nuovo polo attrattore di flussi di turismo culturale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *