Home / #Ambiente / Metiri e pisari, ritorno al passato
IMG-20220729-WA0021

Metiri e pisari, ritorno al passato

La mietitura (metiri) come si faceva in tempi antichi in Sicilia, ovvero “cu li faci”: l’associazione Sole sui Sicani, in collaborazione con l’Azienda Collura che produce e trasforma Grani Antichi Siciliani (100% in biologico), organizza un evento che consente di ritornare al passato: l’appuntamento è per giorno domenica 7 agosto con punto di ritrovo presso il piazzale sulla SS 118 (Palermo-Agrigento) in corrispondenza del Bivio per Cammarata/San Giovanni Gemini alle ore 9.
Era l’evento più atteso dell’anno nel calendario rurale, e ha rappresentato un’operazione che coinvolgeva intere famiglie. Oggi viene riproposta l’esperienza utilizzando i metodi e le attrezzature originali, dove, oltre a “metiri cu li faci e fari li gregni di spichi cu li disi”  si farà anche “la pisatura cu lu mulu”, “lu spagliu cu li tridenti e li pali” e la ”cernita nni li crivi”.
Le varie fasi saranno allietate da canti caratteristici della mietitura.
L’evento sarà svolto in un seminativo di Perciasacchi 100% biologico, grano antico siciliano che deve il nome alla forma appuntita della sua cariosside (in italiano il termine significa “buca sacchi“).
Concluse le prime fasi ci si sposta all’interno del mulino dove avviene la molitura con macinazione a pietra, altro elemento importante che mantiene tutte le proprietà nutritive preziose del grano stesso.
Dalla molitura si ottiene la semola  per il laboratorio pomeridiano della preparazione della pizza.
Il pranzo sarà a base di prodotti a km zero che  l’azienda  stessa produce, come ad esempio la pasta a marchio Collura di semola 100% biologica e molita a pietra e le verdure dell’orto.
E’ consigliabile utilizzare abbigliamento e scarpe comode, preferibilmente da ginnastica, una giacca o camicia leggera manica lunga, un cappellino (se possibile di paglia) e tanta buona volontà.
La quota di partecipazione è di 30 euro (0-6 anni gratuito; 7-14 anni sconto del 30%) ed è riservata a un massimo di 25 persone.
Prenotazione obbligatoria entro Giovedì 4 Agosto, tramite telefonata o messaggio whatsapp al numero +39 3209707794 (Erica).
IMG-20220729-WA0021

Riguardo dario.matranga

dario.matranga
Dario Matranga, classe '65 palermitano, è il direttore responsabile del giornale IoStudio fondato 2005 . Giornalista professionista, è anche capo Ufficio Stampa dell'Ersu da maggio 2000. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche e ha lavorato in uffici stampa nazionali e internazionali per organizzazioni giovanili e sindacali. E' impegnato anche nel mondo dell'associazionismo sindacale. La mail a cui potete scrivergli è ufficiostampa@ersupalermo.gov.it oppure dario.matranga65@gmail.com

Leggi anche

Da sinistra, in primo piano: Gianfranco Miccichè, Ryan Mendoza, Patrizia Monterosso

THE GOLDEN CALF, RYAN MENDOZA A PALAZZO DEI NORMANNI

La mostra dedicata a Ryan Mendoza è un gigantesco lavoro dal concept forte e pregno di rimandi alla tradizione e alla contemporaneità, quasi interamente site specific, ideati per la Fondazione Federico II e per Palazzo dei Normanni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *