Home / Uncategorized / Medicina difensiva: si discute al Policlinico universitario
1598565_10206723114978183_5635184912925414367_o-2-e1433342095540-310x165

Medicina difensiva: si discute al Policlinico universitario

Si terrà giorno 11 giugno all’Accademia delle Scienze Mediche-Policlinico Paolo Giaccone, il convegno dal titolo “Medicina difensiva: un problema emergente”, supportato da un Comitato Scientifico e un Comitato Organizzatore e patrocinato dall’Ersu di Palermo.
La medicina difensiva consiste nella pratica di misure diagnostiche o terapeutiche condotte, oltre che per assicurare la salute del paziente, principalmente come garanzia delle responsabilità medico-legali seguenti alle cure prestate. «Questo incontro nasce dall’esigenza di approfondire una tematica che crediamo fondamentale per lo studente e l’assistente in formazione, al fine di definire e comprendere l’agire appropriato nella cornice medico-legale», dice Davide Albano, studente di Medicina e membro del comitato organizzatore.
Il tema della medicina difensiva è, inoltre, al centro dell’attenzione della classe forense che mira a sensibilizzare e a sollecitare la riflessione giuridica, in ambito accademico e dottrinale, con l’obiettivo di tutelare la figura professionale del medico ed il diritto di salute di ogni cittadino (art. 32 della Costituzione).
«La minaccia del contenzioso medico-legale ha influenzato enormemente il rapporto col paziente- afferma Giovanni Raineri, Rappresentante degli studenti e membro del Comitato Organizzatore- la figura del professionista viene quasi snaturata perché il medico spesso è costretto a modificare la propria condotta sia in termini commissivi che in termini omissivi».
Numerosi gli interventi per approfondire le diverse tematiche in programma: dai principi medico-legali e giuridici, ai diversi ambiti di applicazione (diagnostico, chirurgico, clinico), dall’importanza del rapporto medico-paziente alla medicina difensiva nell’area emergenze-urgenze. Al termine dei lavori, Alberto Firenze, docente di Igiene, esporrà le Refluenze della medicina difensiva sul Sistema Sanitario Nazionale e la gestione del rischio clinico.
Per maggiori info e per iscriversi: https://www.facebook.com/events/1675586375995908/

Riguardo Gaia Butticè

Gaia Butticè
Nata ad Agrigento il 12/03/1991, vivo tra Favara e Palermo. Ho una laurea in Lettere e sono al momento iscritta al secondo anno di Filologia moderna e italianistica

Leggi anche

ancora un giro di chiave

Una vita fra le sbarre. Emma D’Aquino presenta il suo libro

Giovedì 7 marzo, alle ore 11.30, presso la sede dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia (via …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *