Home / #CampusLife / Medicina dello sport, una lectio magistralis su metodiche di screening preventivo dell’atleta
Antonio Spataro, Direttore Sanitario Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI-Roma
Antonio Spataro, Direttore Sanitario Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI-Roma

Medicina dello sport, una lectio magistralis su metodiche di screening preventivo dell’atleta

Domani, venerdì 6 ottobre 2017, presso il Polo Didattico di Scienze Motorie dell’Università di Palermo (via Giovanni Pascoli, 6),  Antonio Spataro direttore sanitario dell’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport “Antonio Venerando” del CONI di Roma terrà una lettura magistrale sulle metodiche di screening preventivo dell’Atleta. 
L’iniziataiva è organizzata dal Dipartimento di biomedicina sperimentale e neuroscienze cliniche e dalla Scuola di specializzazione in medicina dello sport e dell’esercizio fisico diretta dal professor Francesco Cappello.
Antonio Spataro dirige l’Istituto del CONI – inserito nel famoso Centro di Preparazione Olimpica dell’Acqua Acetosa – che rappresenta un vero polo di eccellenza per la Medicina dello Sport in Italia, fornendo servizi e supporto non solo a tutti gli atleti delle nazionali olimpiche ma anche alla popolazione, grazie ad ambulatori forniti di apparecchiature all’avanguardia e alla preparazione di medici e altri professionisti sanitari che vi operano.
Introdurrà i lavori il professor Antonio Palma, coordinatore del corso di laurea in Scienze delle attività motorie e sportive nonché direttore scientifico della scuola regionale dello sport del CONI in Sicilia.
La partecipazione all’evento è libera.

Riguardo Angelo Casano

Angelo Casano
Nato a Pantelleria il 12-11-1991, studente presso il corso di laurea in medicina e chirurgia dove ha ricoperto la carica di rappresentante del corso di studi. Scrive anche per il blog www.agorapnl.it e www.infouni.it

Check Also

quartosavona15

23 maggio, gli studenti Unipa donano un ulivo al giardino della memoria “Quarto Savona Quindici”

In occasione del 26esimo anniversario della strage di Capaci, l'associazione "Quarto Savona Quindici" organizzerà un evento commemorativo in memoria delle vittime di mafia e del dovere, presso il giardino "Quarto Savona Quindici" di Isola delle Femmine, nel punto esatto in cui la mafia piazzò l’esplosivo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *