Home / #OltreUnipa / ‘Mattador’, 7° Premio Internazionale di sceneggiatura rivolto agli studenti
MATTADOR-Concorso-2015-2016-121830-1728x800_c

‘Mattador’, 7° Premio Internazionale di sceneggiatura rivolto agli studenti

Il Premio Internazionale per la Sceneggiatura ‘Mattador’ è dedicato a Matteo Caenazzo, giovane triestino studente di cinema all’Università Ca’ Foscari di Venezia, scomparso prematuramente il 28 giugno 2009, mentre stava studiando con l’obiettivo di intraprendere la professione di sceneggiatore.

Il Concorso, rivolto a giovani sceneggiatori italiani e stranieri dai 16 ai 30 anni, si propone di far emergere e valorizzare nuovi talenti che scelgono di avvicinarsi alla scrittura cinematografica, offrendo loro la possibilità di sviluppare i loro progetti lavorando a contatto con tutor professionisti.

‘Mattador’ è l’unico Premio in Italia ad offrire ai giovani selezionati, oltre a premi in denaro, percorsi di formazione sullo sviluppo dei loro progetti insieme a tutor professionisti di livello nazionale ed internazionale.
Sono previste quattro sezioni:
– Premio MATTADOR alla migliore sceneggiatura per lungometraggio
– Premio MATTADOR al miglior soggetto
– Premio CORTO86 alla migliore sceneggiatura per cortometraggio
– Premio DOLLY “Illustrare storie per il cinema” alla migliore storia raccontata per immagini.
I Premi sono così suddivisi:
– Premio MATTADOR alla migliore sceneggiatura per lungometraggio: 5.000 euro.
– Premio MATTADOR al miglior soggetto: 1.500 euro. I finalisti della sezione al miglior soggetto, premiati con una Borsa di formazione, sono accompagnati da sceneggiatori in un percorso di sviluppo dei loro lavori. Alla fine del percorso formativo, il miglior lavoro di sviluppo riceve il premio di 1.500 euro.
– Premio CORTO86 alla migliore sceneggiatura per cortometraggio che consiste nella Realizzazione del cortometraggio tratto dalla sceneggiatura vincitrice. L’autore è accompagnato da tutor e troupe in tutte le fasi di pre-produzione, riprese e post-produzione del cortometraggio, di cui può firmare la regia.
– Premio DOLLY alla migliore storia raccontata per immagini. Il vincitore, premiato con una Borsa di formazione, è accompagnato da concept designer in un percorso di sviluppo della propria storia. Alla fine del percorso formativo, in base all’impegno e al risultato del tirocinio, il tutor può assegnare un ulteriore premio di 1.000 euro.
Inoltre, alcune tra le sceneggiature premiate sono pubblicate nei volumi della collana Scrivere le immagini. Quaderni di sceneggiatura.

I lavori devono essere inviati entro il 15 aprile 2016. Non è prevista alcuna quota d’iscrizione.

Per ulteriori informazioni e per conoscere il regolamento www.premiomattador.it

Riguardo Gaia Butticè

Gaia Butticè
Nata ad Agrigento il 12/03/1991, vivo tra Favara e Palermo. Ho una laurea in Lettere e sono al momento iscritta al secondo anno di Filologia moderna e italianistica

Check Also

Palazzo_Steri-500x319

Unipa, al via il Children’s voices for a new human space

Parte da UniPa il progetto “Children’s voices for a new human space” finanziato dal programma Erasmus + dell’Unione Europea

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *