Home / Uncategorized / Marcia di solidarietà a Bagheria
bagheria

Marcia di solidarietà a Bagheria

Nella mattina di Sabato 14 Novembre nel vecchio centro storico di Bagheria si è tenuto un corteo cittadino contro la mafia. Una marcia di solidarietà che ha visto la partecipazione di numerosissimi studenti delle scuole bagheresi accompagnati dalle famiglie e dai rappresentanti del mondo associazionistico cittadino.

L’iniziativa è nata seguito dei recenti fatti che hanno visto Bagheria protagonista nella lotta contro il racket delle estorsioni: imprenditori e commercianti hanno tagliato le radici con la mafia ribellandosi e denunciando le estorsioni.
A capo del corteo il gruppo musicale Tossico divertenti ha vivacizzato l’intera manifestazione intonando canzoni simbolo della lotta alla mafia e animando i cori dei ragazzi e del corteo  Piccoli gesti che mostrano la vicinanza dell’intera città a chi ogni giorno lotta contro il racket e il malaffare.

“Riacquistiamo il nostro senso civico.- scrivono gli ideatori dell’iniziativa- bisogna restituire solidarietà, bisogna regalare, anche con piccoli gesti, il sostegno a chi lavora nel nome della legalità  per sé e per la propria famiglia, nucleo centrale della nostra società”

Riguardo Angelo Casano

Angelo Casano
Nato a Pantelleria il 12-11-1991, studente presso il corso di laurea in medicina e chirurgia dove ha ricoperto la carica di rappresentante del corso di studi. Scrive anche per il blog www.agorapnl.it e www.infouni.it

Leggi anche

Da sinistra: Il presidente Ersu Palermo, Giuseppe Di MIceli, e l'assessore regionale delI'Istruzione e Formazione, Roberto Lagalla

Consulta regionale per il diritto allo studio, Giuseppe Di Miceli designato per gli ERSU

La Consulta regionale per il diritto allo studio regionale dovrà varare il triennale per il diritto allo studio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *