Home / #Mondo / L’UNESCO cerca giovani volontari siciliani
unesco

L’UNESCO cerca giovani volontari siciliani

L’Associazione Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, bandisce un avviso pubblico, per titoli e colloquio, per 10 soci regionali. I candidati, cittadini italiani o cittadini UE residenti in Italia, di età compresa tra i 20 e i 35 anni, dovranno essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore e/o universitario ed essersi distinti per merito in ambito scolastico e/o accademico e/o professionale, nei campi dell’educazione, della scienza e della cultura.

I giovani soci regionali selezionati infatti, dieci per ciascuna delle venti regioni italiane, andranno ad affiancare il Rappresentante Regionale dell’Associazione nel processo di strutturazione dell’organizzazione a livello locale, nella pianificazione e nella programmazione delle attività ad essa connesse e negli obiettivi del Comitato.
Costituirà ulteriore titolo preferenziale la conoscenza di base del mandato dell’UNESCO ed esperienzepregresse nell’ambito del sistema delle Nazioni Unite (attività di ricerca e di studio, volontariato, tirocini, stage).
Completano il profilo affidabilità, senso di responsabilità, forte motivazione, ottima predisposizione a lavorare in gruppo, buona conoscenza di una o più lingue straniere (inglese/francese), buona conoscenza del proprio territorio sotto il profilo storico-artistico-culturale.
Le domande, corredate di curriculum vitae e lettera motivazionale (in formato PDF) e fototessera (informato JPEG), dovranno essere inoltrate entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 20 luglio 2015, a mezzo posta elettronica all’indirizzo: giovaniunesco.sicilia@gmail.com.

Contatto unico tramite il quale ricevere informazioni è l’indirizzo: giovaniunesco.sicilia@gmail.com
La posizione è di volontariato e non prevede compensi e/o rimborsi. Può più che altro rappresentarsi come una buona esperienza sia culturale che lavorativa da inserire nel proprio curriculum se un domani si volesse provare a collaborare con l’UNESCO.

Riguardo Cristina Ciulla

Cristina Ciulla
Studentessa della facoltà di legge dell'Università degli studi di Palermo, redattrice per IostudioNews e per Masterlex.it, anno '94.

Leggi anche

Locandina CRI

Come diventare Infermiera volontaria della Croce Rossa Italiana

Al via in Sicilia, anche quest’anno, la campagna di reclutamento per fare parte del Corpo …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *