Home / #Mondo / “Ludwig”, il motore di ricerca siciliano per tradurre in inglese
ludwig
tratto da notizie.tiscali.it

“Ludwig”, il motore di ricerca siciliano per tradurre in inglese

E’ stato presentato al concorso di acceleratori d’impresa TIM #WCAP, incassando il successo e 25mila euro, premiato all’European Conference on Service-Oriented and Cloud Computing di Taormina. Parliamo di Ludwig un interessante software opensource made in Sicily utile per chi ha necessità di tradurre simultaneamente utilizzando la lingua inglese; ma per scrivere testi lunghi e corposi presto arriverà  anche una versione premium, arricchita da plug in e altre funzionalità.

I limiti del mio linguaggio significano i limiti del mio mondo” è la frase di Ludwig Wittgenstein, cui si sono ispirati Antonio Rotolo ideatore del progetto, creato e realizzato in team con Roberta Pellegrino, Federico Papa, Francesco Giacalone, Antonino Randazzo, Francesco Aronica e Salvatore Monello, tutti ragazzi siciliani, palermitani e catanesi.

Ludwig è un motore di ricerca linguistico creato per aiutare chi deve scrivere in inglese, fornendo delle traduzioni contestualizzate. L’inglese è la lingua dominante di oggi, la più parlata al mondo, quella del commercio, delle riviste scientifiche, dei giochi, delle pubblicazioni, dei film. Per molti, però, costituisce una barriera d’accesso al mondo del lavoro, della ricerca e della comunicazione.

Si tratta anche di un dizionario interattivo che permette di avere una traduzione il più possibile fedele. Digitando la propria frase d’interesse in inglese, il software offre in tempo reale, oltre alla traduzione di Google, una serie di esempi provenienti da fonti autorevoli, come i media Guardian, New York Times e Bbc. Il motore di ricerca usa le fonti più attendibili e ha un database monolingua inglese molto ricco, con circa cento milioni di frasi che crescono quotidianamente. Uno strumento avanzato che permette anche di confrontare e controllare frasi inglese-inglese.

 

tratto da startup.registroimprese.it
tratto da startup.registroimprese.it

Riguardo Alessandra La Marca

Alessandra La Marca

Leggi anche

intercultura

Intercultura, è online il bando per studiare all’estero

È online il nuovo bando di concorso Intercultura, per i programmi all’estero 2020/2021. Sul sito …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *