Home / #CampusLife / “Lo Sport al Centro” a settembre al Cus Palermo

“Lo Sport al Centro” a settembre al Cus Palermo

Per tutto il mese di settembre il Cus (Centro Universitario Sportivo di Palermo), organizza “Lo Sport al Centro”. Una manifestazione sviluppatasi in occasione della Giornata Nazionale dell’Accoglienza. Un progetto rivolto ai ragazzi ospitati nei Centri di accoglienza, nelle Comunità alloggio, nei Centri SPRAR di Palermo e Provincia, a studenti, universitari e delle scuole primarie. L’evento rappresenta una grande occasione per promuovere valori fondamentali, quali Sport ed Integrazione e coinvolgerà numerose associazioni ed enti, che hanno aderito con entusiasmo, infatti, saranno i loro ragazzi i protagonisti della manifestazione. Life and Life, Elios, Sprar Amari, Casa San Francesco Sprar, Crescere Insieme, Albatros, Cielo Sereno, Aggiungi un posto a Tavola, La Vela Grande, San Giuseppe, Casa dei Mirti, Comunità Stellaria, Giovani in Cresita, Rosa dei Venti, C.R.E.S.M. Uno sport senza discriminazioni, con tornei sportivi, gare, lezioni e corsi e che terminerà il 3 ottobre.

tratto da younisport.it
tratto da younisport.it

Tutte le attività verranno svolte all’interno della Cittadella Sportiva Universitaria di Via Altofonte 80. Il Cus, 68 anni dopo la sua nascita, rappresenta un punto di riferimento importante per la zona Sud di Palermo e per l’intera città. La società è diventata una delle polisportive meglio organizzate dell’isola. Decine di migliaia di studenti hanno svolto pratica sportiva grazie al Cus e molti hanno poi proseguito l’attività agonistica della federazione con la maglia nera a strisce giallorosse. L’attività agonistica del Cus è nota a livello mondiale, atleti del Cus Palermo hanno vinto titoli olimpici, europei e stabilito primati. Da diversi anni, inoltre, organizza il trofeo Unipasport, che rappresenta una competizione più che amata fra gli studenti dell’ateneo che possono partecipare alle gare gratuitamente. Nello “Lo Sport al Centro” il Cus farà da cornice ad un evento che vuole sottolineare, i valori dell’integrazione e della solidarietà, e la possibilità che ha ogni individuo di praticare lo sport senza discriminazioni di alcun genere, nel più autentico spirito olimpico e di amicizia.

Riguardo Alessandra La Marca

Alessandra La Marca

Leggi anche

Locandina Casasco

La Medicina dello Sport in Italia e in Europa: presente e futuro

Maurizio Casasco, presidente della Federazione Medico Sportiva italiana (FMSI) nonché della Federazione Europea EFSMA (European Federation of Sports Medicine Associations) a Palermo il 12 novembre 2019

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *