Home / #ErsuNews / ll presidente ERSU Palermo visita la start up palermitana Esco Mobility. L’azienda annuncia l’apertura di un nuovo hub della mobilità dolce a Palermo
20230201_115722

ll presidente ERSU Palermo visita la start up palermitana Esco Mobility. L’azienda annuncia l’apertura di un nuovo hub della mobilità dolce a Palermo

Il presidente di Ersu Palermo, Michele D’Amico, si è recato oggi in visita presso la sede di Esco Mobility, in via Polito a Palermo: si tratta dell’innovativa startup nata in Sicilia e dedita al mondo della micro-mobilità.

La dichiarazione del presidente Ersu, Michele D’Amico

“L’Ersu di Palermo è quotidianamente impegnato per creare futuro per i giovani siciliani attraverso la garanzia del diritto allo studio e per la costruzione di una Sicilia moderna e innovativa che passi a una nuova economia circolare, sostenibile ed ecocompatibile. Iniziative come quella dei giovani di Esco Mobility meritano tutto il nostro apprezzamento per lo spirito innovativo, ma anche per la capacità imprenditoriale che sta vedendo un’espansione su base nazionale di quest’impresa nata appena due anni fa. Auspichiamo che da questa relazione possa nascere anche un vantaggio per tutti gli studenti universitari attraverso lo studio di incentivi e attività di sensibilizzazione all’uso di mezzi di trasporto cittadino a impatto ambientale zero”.

La dichiarazione dell’amministratore delegato di Esco Mobility, Gabriele Calcagno

“L’azienda, che nasce dalla voglia di riscatto di alcuni giovani siciliani, è vicina alle attuali necessità delle città e delle comunità circa il raggiungimento di obiettivi di sostenibilità ambientale, muovendosi esclusivamente con mezzi elettrici e garantendo un’operatività a impatto zero. A marzo inaugureremo a Palermo una nuova sede che supera i mille metri quadrati: nel nuovo hub, che sarà aperto vicino la stazione Notarbartolo, verranno gestite tutte le operazioni logistiche relative alla sharing mobility della città di Palermo e la manutenzione di tutti i mezzi di micro mobilità come monopattini, biciclette e scooter elettrici, aprendoci anche alle necessità dei privati.”

La mission di Esco Mobility

Nata nel capoluogo siciliano nel 2020, subito dopo il lockdown, Esco Mobility è stata fondata dal ventisettenne Gabriele Calcagno e adesso è operativa anche in Sardegna, Puglia ed Emilia Romagna. Al centro del business della startup, che conta 25 tra dipendenti e collaboratori (tutti under 35) e ha in programma un piano di espansione a livello nazionale, la gestione logistica e la manutenzione per conto dei maggiori players di mobilità come Lime, Bird, Link, Dott, Voi, Ridemovi, AmiGo e molti altri, con lo scopo di favorire la crescita dei servizi di mobilità nelle città italiane.

Riguardo Massimiliano Purpura

Massimiliano Purpura
Esperto in giornalismo multimediale, che si occupa – fra l’altro – soprattutto della gestione del sito web dell'Ersu in relazione all’attività di webmaster e web designer e della gestione dei social network.

Leggi anche

ricercatori e scienziati a Palermo per Ispamed 2024

Ispamed 24: Siccità, cambiamenti climatici, biodiversità e produzione mediterranea. Come proteggere l’ecosistema

La regione mediterranea affronta diverse problematiche legate alla biodiversità, essendo hotspot di numerose specie vegetali …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *