Home / #ErsuCultura / Like4Like: gli autori a Palermo
22008043_849300791896955_8884284847730649156_n

Like4Like: gli autori a Palermo

Sabato 30 settembre alle 17:00 presso Games Academy Palermo, in Via Narciso Cozzo 22 A,  Marco Rincione e Francesco Prenzy Chiappara, presentano il loro ultimo volume a fumetti, Like4like, edito da Shockdom. Filippo “Altroquando” Messina modererà l’incontro e, dopo la discussione, sarà possibile farsi autografare la propria copia del volume e conoscere di persona gli autori22008043_849300791896955_8884284847730649156_n.

Dal comunicato stampa dell’editore: In un futuro parallelo, il mondo ha abbandonato ogni credenza e ha abbracciato la vera fede: quella nel Grande Like. I likes sono il nuovo mezzo con cui l’uomo guadagna o dona giorni della propria vita. In questa cornice si sviluppano le storie di Whitney, di Alessio e Manuela, vittime ed eroi allo stesso tempo, incastrati in un sistema per loro troppo stretto. Il Grande Like e il suo nuovo verbo in una storia che ci farà vedere i social con occhi molto diversi. Un’opera che racconta, con visioni surreali, la deriva sociale e psicologica che da tempo i consumatori di social hanno intrapreso.

L’affannosa ricerca di gradimento da parte di conoscenti superficiali o di perfetti sconosciuti è un tema ricorrente, oggi. La nascita e la crescita esponenziale dei social network hanno letteralmente reinventato il modo di porsi delle persone e creato addirittura dei “mestieri” che prima non esistevano, come l’influencer: più like hai, più sei ufficialmente riconosciuto come un personaggio che può dettare le tendenze. E così, man mano che il tempo passa, la grottesca idea del dipendere dal click di persone qualunque che, spesso, della nostra vita non fanno nemmeno parte, sta diventando sempre più reale.

Marco Rincione commenta: “#Like4Like è un esperimento narrativo: nasce dalla voglia di ricostruire la realtà in cui viviamo, ristrutturarla senza peraltro cambiarla del tutto, mantenendo intatti i principi che governano la vita sui social. È stato un lavoro interessante, insieme a Prenzy, che ci ha portati a esplorare ancora più in profondità le dinamiche di questo mondo oltre lo schermo. Shockdom ha creduto in questa esplorazione audace e l’ha resa possibile. La speranza è di aver dato voce all’indicibile nella mente di ogni utente.”

Aggiunge Prenzy: “Con #Like4Like ho portato avanti la sperimentazione personale su colore e stile iniziata con “666; il male dentro”. Questa volta cimentandomi su due storie molto più ampie e sfruttando questa tecnica per accompagnare la lettura tra sogno, realtà e illusione. Tutto questo è stato possibile solo grazie al lavoro stretto con Marco e a un editore sempre coraggioso come Shockdom.”

Ecco il link dell’evento.

Riguardo Alessandro Pensabene

Alessandro Pensabene
Studente di Ingegneria Meccanica. Appassionato di fumetto e politica.

Check Also

Simone Cristicchi, il secondo figlio di Dio

Al Teatro Biondo, Simone Cristicchi porta in scena la storia di David Lazzaretti, “Il secondo figlio di Dio”

Replica fino a domenica 26 al Teatro Biondo di Palermo lo spettacolo "Il secondo figlio di Dio - Vita, morte e miracoli di David Lazzaretti" interpretato da Simone Cristicchi. Una rappresentazione teatrale catartica, neo-umanista, zeppa di spunti di riflessione, capace di sollevare la cenere che rattrappisce la scintilla che è in ogni uomo, e riesce (la narrazione come la storia narrata) nel "più grande miracolo: quello di trasformare l'indifferenza in partecipazione".

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *