Home / #unamarinadilibri / Una Lectio magistralis all’ombra del ficus: i consigli per presentarsi al meglio agli editori
19074992_1581429225214031_1910307088_n

Una Lectio magistralis all’ombra del ficus: i consigli per presentarsi al meglio agli editori

La seconda giornata di Una marina di libri comprende un momento di riflessione sugli errori comuni a cui tutti gli autori in erba si affacciano alla prima pubblicazione. A spiegare ai presenti è Matteo B. Bianchi, scrittore ed editor in prevalenza di esordienti, che mette in luce gli errori più comuni di chi si affaccia all’editoria. Con ironia, una guida pratica dedicata agli appassionati – e coraggiosi – neo scrittori.

L’idea della lectio magistralis sull’argomento nasce da venti anni di esperienza nel settore, in cui Matteo ha avuto modo di notare che gli esordienti incappano negli stessi sbagli, dettati dall’inesperienza sì ma anche da poca cura nel rivolgersi agli editori.

Poche regole pratiche quelle enunciate da Bianchi:

  • chi invia dei materiali agli editori aggiunga alla mail una breve presentazione di sé e dei testi;
  • ogni allegato inviato deve riportare la firma;
  • è fondamentale rispettare formato standard (cartella) e non proporre testi lunghissimi;
  • consigliato selezionare i racconti e materiali inviati e non lasciare la scelta all’editore.

Segni di professionalità, insomma, che nessuno insegna ai giovani.

“Il primo passo è la pubblicazione del primo lavoro – afferma Matteo – ma che si parta da case editrici piccole, che sono la base oltre che la vetrina per gli autori esordienti. E’ dalle piccole case editrici che spesso vengono ‘pescati’ gli scrittori”.

“Mai come oggi è alta la possibilità di pubblicare i lavori degli esordienti. Tantissime le opportunità per chi si affaccia all’editoria; basta seguire piccoli accorgimenti!”

Il sito di Matteo B. Bianchi: http://www.matteobb.com

 

Riguardo Gaia Butticè

Gaia Butticè
Nata ad Agrigento il 12/03/1991, vivo tra Favara e Palermo. Ho una laurea in Lettere e sono al momento iscritta al secondo anno di Filologia moderna e italianistica

Check Also

19074881_10211092635929228_408521584_o

“Bianco Tenebra. Giacomo Serpotta, il giorno e la notte” di Luca Scarlini

In occasione di Una Marina di Libri, Luca Scarlini presenta il suo libro dedicato a Giacomo Serpotta, edito da Sellerio. La presentazione è stata un'orazione piena di curiosità e di spunti di riflessione sulla unicità della produzione serpottiana e un invito alla comunità siciliana a promuovere la più alta tutela delle opere dello stuccatore. Con queste premesse impossibile perdere il libro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *