Home / #statigeneralideldirittoallostudio / Laureati e laureandi in team per il rilancio del settore wine&food della Sicilia. Un “Hackathon Food” targato Ersu agli Stati Generali Europei del Diritto allo Studio
Hackathon food

Laureati e laureandi in team per il rilancio del settore wine&food della Sicilia. Un “Hackathon Food” targato Ersu agli Stati Generali Europei del Diritto allo Studio

Partecipa all’Hackathon Food promosso da Ersu Palermo, il 30 settembre e l’1 ottobre all’Università di Palermo presso l’edificio 19 di viale delle Scienze.

L’hackathon è semplice: laureandi e laureati in tutte le discipline si uniranno in team per trovare soluzioni creative ed innovative per rinnovare e rilanciare il settore wine&food della Sicilia. Seguici e ti sveleremo quali sono le aziende che sono pronte a sfidarti a trovare nuove idee e nuovi approcci di mercato.

Con il supporto di manager ed esperti imparerai a lavorare in team e ad elaborare una soluzione creativa ed innovativa per aiutare importanti aziende a far crescere il loro business.

Durante il format avrai anche la possibilità di entrare in contatto con loro, presentargli le tue idee ed essere selezionato insieme ad i tuoi colleghi, se sarete davvero bravi, per la realizzazione del progetto.

Inoltre, i team che avranno elaborato la migliore idea innovativa di business – selezionata da una giuria di esperti- saranno premiati con la partecipazione al Lean Startup Machine per poter continuare a sviluppare la Startup Innovativa, entrare in contatto con i migliori programmi di accelerazione ed il network di investitori.

Riguardo Gaia Butticè

Gaia Butticè
Nata ad Agrigento il 12/03/1991, vivo tra Favara e Palermo. Ho una laurea in Lettere e sono al momento iscritta al secondo anno di Filologia moderna e italianistica

Leggi anche

markas-srl

“Brain food”: cibo sano per menti sveglie

Il punto di forza di Markas Srl sono la qualità dei cibi e una costante ricerca per soddisfare il gusto e le esigenze particolari tramite la proposta di alimenti biologici

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *