Home / #OltreUnipa / La “Ztl centrale” è attivata: il 10 ottobre è l’inizio
ztl_zona-traffico-limitato-535x300

La “Ztl centrale” è attivata: il 10 ottobre è l’inizio

È prevista per il 10 ottobre l’attivazione della “Ztl Centrale” a Palermo. La Zona a Traffico Limitato (ZTL) è un’area in cui l’accesso e la circolazione veicolare sono limitati ad ore prestabilite o a particolari categorie di utenti e di veicoli. Questa investe la zona che va da piazza Giulio Cesare a via Cavour e da Porta Nuova a Porta Felice.

“La ZTL Centrale – stabilisce il Disciplinare Tecnico – ha validità esclusivamente nei giorni feriali, secondo le seguenti modalità: dal lunedì al venerdì nella fascia oraria 8,00-20,00; il sabato nella fascia oraria dalle 8,00 alle 13,00.” Nei giorni festivi e le domeniche è invece ammessa la circolazione veicolare senza alcuna restrizione.

Per avere accesso all’area bisogna munirsi di pass; i varchi di accesso alla ztl centrale, infatti, saranno sottoposti a controllo telematico. Il pass costerà 90 euro per auto definite più “inquinanti” ( euro 0, 1 e 2 a benzina e per auto euro 0, 1, 2 e 3 diesel); 80 euro per quelle “meno inquinanti” (motori a benzina: categoria euro 3 o superiore – motori diesel: categoria euro 4 o superiore ). Invece per i non residenti il prezzo del pass è di 100 euro ( annuale), di 50 euro (semestrale), 20 euro (mensile), ma ai fini del rilascio è richiesta una motivazione di salute, studio o lavoro; oppure si potrà acquistare un pass giornaliero da 5 euro.

Le vetture a bassa emissione ( benzina-metano, benzina-gpl, benzina-elettrico) o elettriche posso accedere liberamente, mentre sostengono un costo pari al 50% della loro tariffa ordinaria, i non residenti titolari delle medesime tipologie di vetture.

Il rilascio dei pass, previsto soltanto per i veicoli dotati di regolare assicurazione e di revisione effettuata, avverrà nei seguenti modi:

  • online, tramite il sito www.comune.palermo.it , con pagamento con carta di credito
  • online, tramite il sito www.comune.palermo.it, con bollettino postale o bonifico
  • presso sportelli AMAT di via Borelli
  • presso sportelli ACI in città e provincia

Il contrassegno, qualora non dematerializzato, deve essere obbligatoriamente esposto all’interno del parabrezza del veicolo, in posizione ben visibile. La mancata esposizione dello stesso, sia in transito che in sosta, equivale alla mancanza del titolo e pertanto rende il veicolo soggetto alle sanzioni. È vietato l’uso di fotocopie dei contrassegni.
Già da giorno 16 settembre il via all’acquisto dei pass online.

Si riporta il disciplinare tecnico per maggiori dettagli: https://www.comune.palermo.it/js/server/uploads/_15092016190553.pdf

Riguardo Salvatore Casarrubea

Salvatore Casarrubea
Classe '94, diplomato al Liceo Classico, attualmente frequento la facoltà di Giurisprudenza. Mail: salvocasarrubea@gmail.com

Leggi anche

yasser arafat

A Palermo un lungomare intitolato al premio Nobel per la pace Yasser Arafat

la pace può superare e supera vecchie inimicizie tra i popoli

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *