Home / #ErsuCultura / La giornata mondiale dello studente organizzata da Sherwood
sherwood

La giornata mondiale dello studente organizzata da Sherwood

Giorno 17 Novembre in occasione della giornata mondiale dello studente  il club culturale Sherwood ha organizzato  una serie di eventi all’interno della residenza universitaria San Saverio per celebrare la figura dello studente come simbolo di cambiamento. La manifestazione è stata intitolata Palermo Parigi uniti per la pace in onore delle vittime delle ultime stragi avvenute in Francia.
“Questa iniziativa- dichiara il presidente del club Antonio Tulone– è stata fortemente  voluta da tutti i soci del club proprio per onorare e celebrare la figura dello studente inteso come simbolo di cultura e di cambiamento”.

Alle ore  15.00 dunque  è stata inaugurata presso il primo piano del San Saverio una mostra artistica a cura degli studenti dell’Accademia delle belle arti di Palermo e il nuovo progetto di book-sharing. A seguire  un Happy Hour, in collaborazione con l’Ersu di Palermo, mentre dalle ore 20:30 una parte della giornata è stata dedicata alle vittime delle stragi di Parigi con la partecipazione del coro dell’Ersu, del presidente Alberto Firenze e dell’assessore regionale all’istruzione Bruno Marziano.
Gli ospiti, numerosi studenti, infine sono stati intrattenuti da una buona musica live.

“Con la  manifestazione di oggi- continua Tulone–  abbiamo voluto rafforzare l’unione e sottolineare la vicinanza tra tutti gli studenti del mondo che siano italiani, francesi o del Kenya. Ricordo inoltre- continua Tulone- che il club ha l’obbiettivo di promuovere la cultura come simbolo di cambiamento, per cui in un momento così tragico ci sembrava doveroso affermare con maggiore forza come la cultura sia la migliore arma per cambiare le cose“.

Riguardo Angelo Casano

Angelo Casano
Nato a Pantelleria il 12-11-1991, studente presso il corso di laurea in medicina e chirurgia dove ha ricoperto la carica di rappresentante del corso di studi. Scrive anche per il blog www.agorapnl.it e www.infouni.it

Leggi anche

locandina generale

Al via la terza edizione del Mondello Mudd Festival

Il Mondello Mudd Festival, il cui nome deriva dall’etimo arabo di Mondello (unità di misura equivalente a circa 273 mq e 4 lt), è un festival diffuso ed interdisciplinare, realizzato in sinergia con istituzioni, realtà culturali, associazioni e aziende private, che vede quest’anno, come terza edizione, dal 9 al 16 giugno anche la collaborazione speciale dell’Accademia di Belle Arti di Palermo. Si tratta di un progetto partecipato, con un forte coinvolgimento del territorio, capace di attrarre nuovi stimoli esterni. Gli eventi del festival (simposi, performance, esposizioni artistiche) vengono portati nei luoghi più suggestivi che raccontano la cittadina di Mondello. Il festival vuole dare un contributo concreto allo sviluppo della borgata marinara, che ha in sé le qualità e le potenzialità per diventare un nuovo polo attrattore di flussi di turismo culturale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *