Home / #Mondo / La figura del pubblico ministero, convegno in memoria di Pietro Scaglione
www.google.it/search?q=pubblico+ministero&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=0ahUKEwi0tqSIwNXTAhXJChoKHeEEAh4Q_AUICigB&biw=1366&bih=662#tbm=isch&q=toga+pubblico+ministero&imgrc=o23q2piWQsOS4M:
www.google.it/search?q=pubblico+ministero&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=0ahUKEwi0tqSIwNXTAhXJChoKHeEEAh4Q_AUICigB&biw=1366&bih=662#tbm=isch&q=toga+pubblico+ministero&imgrc=o23q2piWQsOS4M:

La figura del pubblico ministero, convegno in memoria di Pietro Scaglione

Organizzato dalla fondazione Centro Siciliano di Studi sulla Giustizia, si terrà sabato 6 maggio ore 9.00, presso l’Aula Magna del Palazzo di Giustiza di Palermo, un convegno dal titolo “L’assetto ordinamentale del pubblico ministero tra potere e responsabilità” . L’evento è dedicato al ricordo del Dott. Pietro Scaglione, Procuratore della Repubblica di Palermo e dell’agente di custodia Antonio Lorusso, entrambi freddati dalla mafia la mattina del 5 maggio 1971 mentre percorrevano via dei Cipressi a Palermo. Così Pietro Scaglione fu il primo magistrato ucciso dalla mafia. E’ stato il primo solco di una lunga storia a cui è seguito, di lì a poco, il martirio di molti altri magistrati che hanno osato infrangere l’intoccabilità dell’associazione criminale mantenuta fino agli anni ’70. Il Procuratore Scaglione ebbe la grande colpa, stando alle dichiarazioni di Tommaso Buscetta, di essere “un magistrato integerrimo e spietato persecutore della mafia”

L’evento vedrà la partecipazione del dott. Francesco Lo voi , Procuratore della Repubbica presso il Tribunale di Palermo, del dott. Sergio Gulotta, Presidente della Sezione distrettuale dell’ A.N.M. di Palermo e del prof. Antonio Scaglione, Vice Presidente del Consiglio della Magistratura militare.

Il convegno sarò arricchito dall’intervento del dott. Santi Consolo, Direttore generale dell’Amminstrazione penitenziaria in merito a “L’accusa penale e il ruolo del pubblico ministero:profili ideologici ed evolutivi”. Continua il dott. Bernardo Petralia, Procuratore della Repubblica Aggiunto di Palermo sul tema“La dirigenza degli uffici requirenti: disciplina consiliare e prospettive di riforma”. Vi sarà anche una relazione del prof. di diritto processuale penale dell’Università di Pisa Francesco Callari su “L’organizzazione degli uffici del pubblico ministero: il ruolo del Procuratore della Repubblica e i rapporti con i sostituti”. Concluderà l’evento la dott.ssa Mirella Agliastro, Sostituto Procuratore generale presso la Corte di appello di Palermo sul “Ruolo e sui poteri del pubblico ministero presso la Corte di appello nella prospettiva dinamica del principio di coordinamento”.

Riguardo Salvatore Casarrubea

Salvatore Casarrubea
Classe '94, diplomato al Liceo Classico, attualmente frequento la facoltà di Giurisprudenza. Mail: salvocasarrubea@gmail.com

Leggi anche

girasole_news

UE, le previsioni economiche di estate 2019

Nonostante le previsioni di crescita positive per il 2019, le tensioni commerciali e le incertezze …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *