Home / #OltreUnipa / La Corte dei Conti Europea offre tirocini retribuiti
CorteConti

La Corte dei Conti Europea offre tirocini retribuiti

 

La Corte dei conti Europea seleziona studenti per dei tirocini retribuiti. Iniziando dal 2016, si tratta di tirocini organizzati circa per tre sessioni durante l’anno corrente, nei settori presso la quale lavora la Corte. I tirocini possono avere una durata di 3, 4 o 5 mesi al massimo e sono retribuiti 1120 euro al mese, dipende dalla futura disponibilità del budget. Le sessioni partono dal 1 Febbraio, dal 1 Maggio oppure dal 1 Giugno, attualmente ci si può candidare per iniziare a Febbraio, termine ultimo per iscriversi è il 31 Gennaio.

Possono partecipare alle selezioni i membri dell’Unione Europea, gli studenti in possesso di un diploma di laurea riconosciuto o studenti che abbiano completato almeno quattro semestri di studi universitari in un settore di interesse per la Corte e chi non beneficia di altri tirocini offerti dall’Unione Europea. Inoltre è richiesta la conoscenza approfondita di una delle lingue ufficiali dell’Unione Europea e almeno la buona conoscenza di una seconda lingua. Le selezioni per la sessione di Settembre apriranno il 1 Aprile e si chiuderanno a Maggio, mentre quelle per Febbraio 2017 si apriranno il 1 Settembre 2016 e chiuderanno ad Ottobre.

 I campi di interesse della Corte dei Conti richiesti ai tirocinanti sono: audit (bilancio), budget-accounts (contabilità-amministrazione), translation (intermediazione linguistica), documentation-library (gestione dei documenti, risorse umane), international relations (relazioni internazionali), legal (questioni giuridiche), archiving (gestione archivi).

Il link ufficiale in cui potersi candidare è questo: http://www.eca.europa.eu/en/Pages/TraineeshipComplet.aspx

corte“The European Court of Auditors mission is to contribute to improving EU financial management, promote accountability and transparency, and act as the independent guardian of the financial interests of the citizens of the Union. The ECA’s role as the EU’s independent external auditor is to check that EU funds are correctly accounted for, are raised and  spent in accordance with the relevant rules and regulations and have achieved value for money.”

Riguardo Cristina Ciulla

Cristina Ciulla
Studentessa della facoltà di legge dell'Università degli studi di Palermo, redattrice per IostudioNews e per Masterlex.it, anno '94.

Leggi anche

SMOda 2017.1

Torna SMODA. Appuntamento sabato 14 settembre al Palazzo delle Poste a Palermo

Stanno per arrivare gli Alieni, manca poco… A 50 anni dal primo piede sulla Luna …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *