Home / #DopoLaurea / La Banca d’Italia bandisce concorso per 65 laureati
foto bancaditalia.it
foto bancaditalia.it

La Banca d’Italia bandisce concorso per 65 laureati

La Banca d’Italia, giornalisticamente nota anche come Bankitalia, è la banca centrale della Repubblica Italiana, parte integrante dal 1998 del sistema europeo delle banche centrali (SEBC).

Le funzioni della Banca d’Italia sono molteplici, come per tutte le banche centrali europee, e vanno dalla presa di posizioni in materia di politiche monetaria, alla vigilanza sulle banche nazionali, ai controlli e prevenzione sia anti riciclaggio che anti falsificazione e fino a tantissime altre funzioni di fondamentale importanza per la sicurezza monetaria e la stabilità economica nazionale ed europea.

Per svolgere tali funzioni Bankitalia è sempre alla ricerca di eccellenze in campi giuridici, economico, matematici e gestionali.

Il bando di concorso è rivolto a 65 laureati magistrali con una votazione minima di 105/110 e di età non superiore ai 40 anni (eccetto taluni casi specificati nel bando).

Le classi di laurea richieste dal bando sono: scienze economico-aziendali (LM-77 o 84/S); scienze dell’economia (LM-56 o 64/S); finanza (LM-16 o 19/S); statistica economica, finanziaria ed attuariale (91/S); scienze statistiche (LM- 82); scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM-83); ingegneria gestionale (LM-31 o 34/S); matematica (LM-40 o 45/S); fisica (LM-17 o 20/S); giurisprudenza (LMG-01 o 22/S); relazioni internazionali (LM-52 o 60/S); scienze della politica (LM-62 o 70/S); o altro diploma equiparato ad uno dei suddetti titoli ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009.

La domanda deve essere presentata entro il termine perentorio delle ore 18:00 del 17 dicembre 2015 (ora italiana), utilizzando esclusivamente l’applicazione disponibile sul sito internet della Banca d’Italia all’indirizzo www.bancaditalia.it.  È consentita la partecipazione ad uno solo dei concorsi di cui all’art. 1 del bando. Se un candidato avanza domanda di partecipazione per più di un concorso, la Banca d’Italia prende in considerazione l’ultima candidatura presentata in ordine di tempo. A tal fine, fa fede la data di presentazione della domanda registrata dal sistema informatico.

A seguito della registrazione al concorso i candidati saranno convocati per un test preselettivo secondo le modalità espresse nel bando.

BANDO DI CONCORSO

Riguardo Giuseppe Palazzotto

Studente in Ingegneria Informatica, Laurea Magistrale. E' stato rappresentante degli studenti presso la Scuola Politecnica ed il Consiglio di corso di studi. E' tra i fondatori del blog www.lalapa.it Nel sociale svolge attività con il Rotaract Club Palermo Agorà. E' stato giocatore a livello agonistico di scacchi ed ora nel tempo libero svolge attività riconosciuta dal Coni e dalla Federazione come istruttore ed arbitro.

Leggi anche

BANNER call for proposal facebook

IEMEST, UN BANDO PER LA RICERCA CHE PREMI IL MERITO

L’Istituto Euro-mediterraneo di scienze e tecnologia (I.E.ME.S.T.) di Palermo pubblica un bando per premiare e …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *