Home / #Mondo / La Apple presenta l’iPhone 7: vera innovazione?

La Apple presenta l’iPhone 7: vera innovazione?

Il nuovo iPhone 7, per la stampa mondiale, è sì più potente ma non effettivamente innovativo.

Dal Wall Street Journal a Forbes, l’ultimo dispositivo targato Apple è un passo avanti, senza però rappresentare una vera svolta. Perché oltre alla fotocamera c’è poco.

Migliorato dentro e fuori, ma, di fatto, per nulla originale.

Questa la valutazione generale delle testate giornalistiche sull’iPhone 7. Insomma, il nuovo smartphone targato Cupertino ha riscosso solo un mite successo, almeno sino ad ora.

Geoffrey Fowler del Wall Street Journal dichiara che l’iPhone 7 è un prodotto pratico, ma non «sbalorditivo».

Il nuovo modello è esteticamente molto simile all’iPhone 6 e l’unico elemento che davvero li distingue è la posizione della fotocamera.

Per di più, molte delle nuove caratteristiche (miglior qualità della foto e impermeabilità) vanno a colmare il gap con le aziende concorrenti, piuttosto che innovare come Apple ha sempre fatto.

È stato un lancio senza sorprese, come se fosse mancato quel qualcosa in più che, generalmente, ci si aspetta.

È da dirsi però che questo iPhone rappresenta un modello di transizione tra l’iPhone 6s e quello del prossimo e ormai mitologico iPhone del decennale, quello per il quale tutti si aspettano uno schermo OLED e un design del tutto diverso da quello attuale.

Di seguito tutte le principali caratteristiche del nuovo iPhone, dalla più interessante alla meno avvincente.

Lo smartphone presentato mercoledì 7 settembre dall’azienda di Cupertino si è rivelato corrispondente nel design a quello dei telefoni precedenti, ma qualche aspetto è stato comunque in grado di sorprendere.

Fonte: www.webnews.it
Fonte: www.webnews.it

La fotocamera è nuova e sfoggia un obiettivo stabilizzato otticamente. Ma la vera sorpresa riguarda il modello Plus che presenta una doppia fotocamera da 12 megapixel, con un obiettivo grandangolare e un teleobiettivo.

I nuovi iPhone sono poi protetti dall’ingresso di polvere e acqua; dovrebbero quindi essere in grado di sopportare qualcosa in più di uno schizzo d’acqua o un po’ di pioggia, anche se non è comunque consigliato usarlo mentre si nuota.

Fonte: www.webnews.it
Fonte: www.webnews.it

Rendere impermeabile l’iPhone 7 ha richiesto una scelta obbligata: l’iconico pulsante Home è stato sostituito da un tasto virtuale, sotto al quale risiedono due componenti, il Touch ID per il riconoscimento delle impronte digitali e il Taptic Engine, che trasmetterà al dito la reazione tattile necessaria per capire che il tasto è stato premuto.

Gli acquirenti del nuovo dispositivo Apple, insieme al tasto home, dovranno dire addio anche al jack audio: il nuovo iPhone segna infatti la fine per le uscite jack per cuffie e auricolari. Gli EarPods in dotazione con l’iPhone funzioneranno mediante cavo lightning, ma, nella confezione, sarà presente anche un adattatore per tutti quei gadget utilizzabili esclusivamente col cavo.

Restando in tema audio, l’iPhone 7 presenta un’altra miglioria: è dotato, infatti, di un doppio speaker esterno in grado di riprodurre musica e video a un volume doppio rispetto a quanto possono fare gli iPhone 6s.

Era ovvio che all’interno dei nuovi iPhone sarebbe cambiata sia la batteria, che ora dura di più e dovrebbe vantare fino a due ore in più di vitalità rispetto ai suoi predecessori, che il processore. Il nuovo chip (che ora si chiama A10 Fusion), promette prestazioni migliori in tutto, ma, in particolare, nei giochi e nelle operazioni multimediali.

Fonte: www.webnews.it
Fonte: www.webnews.it

Anche lo schermo degli iPhone 7 ha ottenuto un nuovo appellativo, Retina HD, che, consente una retroilluminazione più luminosa del 25% e una più ampia gamma di colori riproducibili.

E, a proposito di colori, l’iPhone 7 sarà disponibile oltre che nei già rodati argento, oro e rose gold, anche in due tonalità di nero, una lucida (chiamata Jet Black) e una opaca.

Fonte: www.webnews.it
Fonte: www.webnews.it
Fonte: www.webnews.it
Fonte: www.webnews.it

Ed, infine, il tasto dolente, i prezzi: si partirà da 799,00€ per l’iPhone 7 e da 939,00€ per il 7 Plus, la cui disponibilità prevede preordini dal 9 settembre e vendite da giorno 16 dello stesso mese.

Riguardo Elisabetta Lucia Medaglia

Elisabetta Lucia Medaglia
29 anni, di Palermo, ho conseguito la Laurea Magistrale in Giurisprudenza nel 2014, mi sono abilitata prima come giornalista pubblicista e, in seguito, come Perito Grafologo Professionista , e sono cultore di Filosofia del Diritto presso l'università LUMSA di Palermo .

Leggi anche

EUCYS

Con la FAST alla ricerca dei futuri scienziati

La manifestazione I giovani e le scienze promuove e valorizza le competenze e le potenzialità scientifiche e tecnologiche dei ragazzi d’Italia, offrendo loro le più significative opportunità per confrontarsi, crescere e realizzarsi nella scienza e nelle sue applicazioni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *