Home / #OltreUnipa / Intesa Donne e Fiori di Acciaio per il “Made in Sicily”
manifestosicily700

Intesa Donne e Fiori di Acciaio per il “Made in Sicily”

Nei giorni 13 e 14 Maggio presso l’Aula Magna della Scuola Politecnica – Viale delle Scienze, si è tenuto il seminario organizzato daIntesa Donne in collaborazione con l’associazione Fiori di Acciaio, dal titolo: La Sicilia a 360°, Tavola Rotonda sulle potenzialità valoriali della Sicilia.

«L’obiettivo della nostra associazione- dichiara Norma Paci, presidente di Intesa Donne- è sensibilizzare la popolazione studentesca a tematiche legate a tutto ciò che il mondo ci riserva. Giunti alla Terza Edizione del Ciclo di Seminari, e collaborando con Fiori di Acciaio, riteniamo che ognuno debba essere consapevole delle potenzialità della propria Terra: cultura, economia, turismo, enogastronomia, ambiente».
«Il bisogno di parlare della bellezza siciliana -continua la coordinatrice di Intesa Donne- nasce dalla volontà di voler sollevare e riscoprire la dignità di questa terra ormai quasi dimenticata».
Anche Marcella Cannariato, presidente di Fiori di Acciaio, associazione che si occupa di promozione sociale finalizzata al sostegno delle pari opportunità, si trova in accordo col progetto di Intesa Donne.
«Operiamo in tutto il territorio siciliano, con sportelli gratuiti a disposizione di tutti, e vorremmo aprire nei vari campus delle filiali con figure che potrebbero servire per ogni problematica. Speriamo di risvegliare in questo modo la coscienza dei cittadini e lavoriamo per il futuro dei giovani -continua Marcella- ed è per questo che abbiamo partecipato al seminario organizzato da Intesa Donne».

Obiettivo delle due associazioni è sostenere lo sviluppo imprenditoriale delle donne e, con forme di assistenzialismo a loro dedicate, lasciarle libere di scegliere, con la convinzione che se davvero l’Italia vuole uscire dalla crisi economica, ha bisogno anche e soprattutto dell’apporto sostanziale di tutti.

(con la collaborazione di Angelo Casano)

Riguardo Gaia Butticè

Gaia Butticè
Nata ad Agrigento il 12/03/1991, vivo tra Favara e Palermo. Ho una laurea in Lettere e sono al momento iscritta al secondo anno di Filologia moderna e italianistica

Check Also

ancora un giro di chiave

Una vita fra le sbarre. Emma D’Aquino presenta il suo libro

Giovedì 7 marzo, alle ore 11.30, presso la sede dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia (via …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *