Home / #CampusLife / Inaugurazione anno accademico: il Presidente Mattarella a Unipa
Mattarella-624x300

Inaugurazione anno accademico: il Presidente Mattarella a Unipa

Il 26 febbraio 2016, alle ore 11.30, il rettore Fabrizio Micari, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, inaugurerà l’anno accademico 2015/2016. L’evento rientra nelle manifestazioni per i 210 anni dell’Ateneo. La cerimonia si svolgerà per la prima volta al Teatro Massimo e l’ingresso in sala sarà consentito entro le ore 10.30.

Sergio Mattarella, che è stato fino al 1983 docente dell’Università degli studi di Palermo, tornerà per l’occasione, aprendo ufficialmente l’anno accademico e augurando buon lavoro a studenti e docenti.

L’Ufficio del Cerimoniale – Staff del Rettore, tramite mail, ha invitato la componente studentesca, fornendo inoltre i dettagli per partecipare all’evento (che è ad esaurimento posti). Bisogna dunque:

• registrarsi compilando il modulo all’indirizzo web http://www.cerimoniale.unipa.it/ inserendo le credenziali di accesso del portale di Ateneo;
• il sistema di accreditamento provvederà ad inviare all’indirizzo e-mail l’invito e il codice di prenotazione;
• stampare l’invito che dovrà essere esibito per l’accesso in sala entro le ore 10:30.

Riguardo Gaia Butticè

Gaia Butticè
Nata ad Agrigento il 12/03/1991, vivo tra Favara e Palermo. Ho una laurea in Lettere e sono al momento iscritta al secondo anno di Filologia moderna e italianistica

Leggi anche

(nella foto da destra: l'assessore regionale Roberto Lagalla e il commissario straordinario Ersu Palermo Giuseppe Amodei

RECORD BORSE DI STUDIO ASSEGNATE AGLI STUDENTI. 6.385 BORSE PER 14,58 MILIONI DI EURO PER L’ANNO ACCADEMICO 2018/19. OGGI SCORRIMENTO GRADUATORIA CON UNA SPESA DI 1,96 MILIONI DI EURO

Assegnate dall'Ersu Palermo 6.385 borse di studio (spesa complessiva 14.587.843 euro) per l'anno accademico 2018/2019, destinate alla platea degli studenti universitari: dell’Università degli Studi di Palermo e dell’università pubblica non statale LUMSA di Palermo; delle accademie di Belle Arti di Palermo, “Kandinskij” di Trapani, “Abadir” di San Martino delle Scale, “Michelangelo” di Agrigento; dei conservatori di Musica “Bellini” di Palermo, “Scontrino” di Trapani, “Toscanini” di Ribera.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *