Home / #CampusLife / Su impulso dell’assessore Roberto Lagalla, decisa deroga dei termini entro cui conseguire i CFU per borse di studio
foto: unipa.it
foto: unipa.it

Su impulso dell’assessore Roberto Lagalla, decisa deroga dei termini entro cui conseguire i CFU per borse di studio

Su impulso dell’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione professionale, Roberto Lagalla,  il commissario straordinario dell’Ersu Palermo, Giuseppe Amodei, ha adottato un provvedimento che consente una deroga straordinaria alle scadenze entro cui gli studenti universitari devono conseguire i crediti formativi universitari (CFU) necessari per partecipare alle borse di studio e a tutti i benefici previsti dal bando di concorso 2018/2019 (scadenza del concorso ore 14,00 di giorno 10 settembre prossimo) se iscritti al secondo anno di corso e successivi; varata anche la deroga per il conseguimento del merito ex post per gli studenti iscritti al primo anno dell’anno accademico 2017/2018.

Per arginare le difficoltà e i disagi subìti dagli studenti che non hanno potuto sostenere gli esami regolarmente – a causa di diversi scioperi del corpo docente che hanno ridotto sensibilmente le date del calendario degli esami nella sessione estiva – gli studenti universitari iscritti al primo anno, che hanno già partecipato al “Bando di Concorso per l’attribuzione di borse, altri contributi e servizi per il diritto allo studio universitario per l’A.A. 2017/2018”, potranno conseguire i CFU per l’accesso ai benefici, anziché entro la data del  10 agosto 2018, entro il nuovo termine del 30 Settembre 2018 a condizioni che dimostrino l’impossibilità a sostenere esami nella sessione estiva 2018 attraverso apposita certificazione.

Invece, gli studenti universitari iscritti ad anni successivi al primo, partecipanti al “Bando di Concorso per l’attribuzione di borse, altri contributi e servizi per il diritto allo studio universitario per l’A.A. 2018/2019”, potranno conseguire i CFU utili alla richiesta dei benefici entro il 30 Settembre 2018, anziché entro giorno 10 agosto 2018. Gli studenti che si avvarranno di questa deroga verranno considerati partecipanti con riserva  a condizione che dichiarino,  nella procedura on line di richiesta, di non aver sostenuto esami nella sessione estiva 2018, a causa dello sciopero dei Docenti Universitari: tale dichiarazione dovrà essere confermata dalla certificazione rilasciata dall’università e dovrà pervenire agli Uffici dell’Ersu entro giorno 5 ottobre 2018.

Si può partecipare al prossimo bando di concorso (anno accademico 2018/2019) entro le ore 14 del 10 settembre 2018 secondo le modalità previste dal bando pubblicato sul sito www.ersupalermo.gov.it al link https://www.ersupalermo.gov.it/amministrazionetrasparente/wp-content/uploads/AllegatiAttiAlboPretorio/Bando-di-concorso-ERSU-di-Palermo-2018_20191.pdf

I requisiti per potere partecipare al concorso sono di reddito (certificato dai CAF, centri di assistenza fiscali) non dovendo superare un ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) di euro 23.253,00 e un ISPE (Indicatore della Situazione Patrimoniale Equivalente) di euro 50.550,00. Per gli studenti frequentanti il secondo anno e successivi ci sono anche dei requisiti di merito minimo da possedere, secondo apposite tabelle, entro la data stabilita dall’Ente e tenendo anche conto della possibilità di essere ammessi con riserva in seguito all’odierno provvedimento che amplia la possibilità di partecipazione.

 

Per ogni ulteriore informazione:

PALERMOURP ERSU – Ufficio Relazioni con il Pubblico. Viale Delle Scienze ed. 1 – Tel. 091.654 6050/6 – Mail  urp@ersupalermo.gov.it

Orari apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì ore 9/13 e mercoledì anche ore 15/17

AGRIGENTO – Sede decentrata ERSU- Via Quartararo, 6 (interno ITG “Brunelleschi”) c/o Polo Universitario-Agrigento-Tel 09123860395 Mail ufficio.agrigento@ersupalermo.gov.it

Orari apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì ore 9/13, martedì e mercoledì anche ore 15/17

CALTANISSETTA- Sede decentrata ERSU – residenza universitaria “ex convento San Domenico” – Via San Domenico, 45 – Orari apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì ore 9/13 e mercoledì anche ore 15/17 Mail  urp@ersupalermo.gov.it Tel. 091.654 6050/6 – oppure 09123860395

TRAPANIPunto INFORMATIVO – c/o 2° piano del Polo universitario di Trapani- viale Lungomare Dante Alighieri – Casa Santa Erice – Tel. 0923569042 oppure 3272393129

Orari apertura al pubblico: dal lunedì al giovedì ore 9/13

 

www.ersupalermo.gov.it

https://www.facebook.com/ersupalermo/

www.iostudionews.it

Responsabile ufficio Stampa ERSU: Dario Matranga 3939956916 – ufficiostampa@ersupalermo.gov.it

Riguardo dario.matranga

dario.matranga
Dario Matranga, classe '65 palermitano, è il direttore responsabile del giornale IoStudio fondato 2005 . Giornalista professionista, è anche capo Ufficio Stampa dell'Ersu da maggio 2000. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche e ha lavorato in uffici stampa nazionali e internazionali per organizzazioni giovanili e sindacali. E' impegnato anche nel mondo dell'associazionismo sindacale. La mail a cui potete scrivergli è ufficiostampa@ersupalermo.gov.it oppure dario.matranga65@gmail.com

Check Also

unnamed

Test Day 2018, presentato un vademecum per il prossimo test di Medicina

I test di accesso a numero programmato sono spesso motivo di ansia fra gli studenti che intendono superarli e iscriversi ai corsi accademici dell'università. Nel corso dell'incontro che si è svolto lo scorso Test Day 2018 è stato presentato un manuale di sopravvivenza per affrontare i test di accesso rivolti ai percorsi di Medicina e Odontoiatria. La guida è stata presentata a Sassari, nel corso della quarta edizione del Test Day organizzata da WAU!, la startup di social e-learning specializzata nella preparazione ai test di accesso medico-sanitari in collaborazione con lo studio legale Leone-Fell. L’evento formativo, a cui hanno partecipato centinaia di studenti in vista del concorso di settembre, è stato patrocinato dall’Università di Sassari e realizzato grazie a contributo della Fondazione di Sardegna. Consigli pratici per affrontare, non solo fisicamente ma anche psicologicamente, una delle prove considerate più importanti per il proprio futuro da molti studenti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *