Home / Uncategorized / Il Gelato Festival sbarca a Mondello
gelato-festival-620x411

Il Gelato Festival sbarca a Mondello

I migliori maestri gelatieri si sfideranno a colpi di gusti sullo sfondo del mare di Mondello. Dal 23 al 26 luglio, infatti, viale Regina Elena ospiterà la kermesse internazionale del gelato, che proporrà tantissimi gusti originali e dal sapore innovativo.
Saranno gli assaggiatori a decidere il gelato più buono votando sul sito della manifestazione, ottenendo in questo modo un assaggio gratuito. Ma per diventare giudici culinari per un giorno occorre acquistare la Gelato Card  che, oltre a dare la possibilità di votare il gusto più apprezzato, dà diritto a 5 coppette di gelato monogusto da scegliere tra i gusti in gara e tra quelli speciali. Inoltre, con la card si ha accesso libero ai corsi della Scuola di Gelato Festival. Si può acquistare on line fino al giorno prima dell’evento a soli 6 euro oppure sul posto durante la manifestazione.
Ammirare la maestria dei gelatieri a lavoro sarà possibile grazie al primo laboratorio mobile al mondo, frutto di innovazione e alta tecnologia. Non solo mangiare quindi, ma anche osservare da vicino l’antica arte del gelato.
Ma Palermo è solo una tappa. Si tratta, infatti, di un vero e proprio tour partito da Firenze ad aprile, che sta toccando moltissime città d’Italia e d’Europa. Si concluderà ad ottobre proprio nella città fiorentina dove ha preso il via tutto. Cinque mesi, dunque, per far conoscere la bontà del gelato artigianale nelle città di Parma, Napoli, Bari, Milano per l’Expo, Torino, Roma, Palermo, Catania, Viareggio, Senigallia, Riccione e, da quest’anno, anche le città straniere quali Amsterdam, Valencia, Berlino, Londra. Ad ogni tappa concorreranno i gelatieri del luogo, il vincitore sfiderà gli altri durante la finale di Firenze, prevista dall’ 1 al 4 ottobre in cui si proclamerà il miglior gelatiere d’Europa.
La sfida che si pongono gli organizzatori della manifestazione è quella di far conoscere nel mondo il gelato italiano di alta qualità attraverso la degustazione, i laboratori a vista, gli show-cooking e le lezioni in aula didattica.  Gelato Festival si fa così ambasciatore di uno dei simboli più apprezzati del made in Italy.
A competere nella tappa palermitana saranno il gusto Scaccio Siculo (preparato con frutta secca e veriegato di crema di pistacchio granellato) di Giuseppe Cuti della gelateria Al Gelatone, il gusto Croccante all’amarena (cioccolato bianco, cereali di mais, riso soffiato e amarena) di Gaetano Dominici della gelateria Azzurra, il gusto Sicily (fragole di Marsala, limone, mandarino e cannella) di Guglielmo Orofino della gelateria Yoghi, il gusto Fichi e noci (un gelato a basi fichi freschi, noci, acqua, zuccheri) di Samantha Birven della gelateria La Kala, il gusto Baronessa di Carini (fiordilatte e caffè con croccante di cereali) di Alberto Mannino della gelateria Alberto Mannino di Carini e, infine, il gusto Cioccolato super fondente al latte (preparato con cacao in polvere, copertura cioccolato e gianduja amara) di Paolo Antico dell’ Antica pasticceria dei fratelli Antico a Partinico.
Il festival, giunto alla sua sesta edizione, approda per la prima volta in Sicilia. Dopo Palermo, sarà la volta di Catania dal 30 luglio al 2 agosto.

Riguardo Giorgia La Marca

Leggi anche

delegati al lavoro 3

Mercato del lavoro, pubblicato il Labour Market and Wage Developments in Europe

La Commissione europea ha pubblicato l’edizione 2019 della relazione “Labour Market and Wage Developments in Europe” (mercato …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *