Home / #OltreUnipa / HalloweeNerd, ovvero come passare un Halloween alternativo
Halloween-1

HalloweeNerd, ovvero come passare un Halloween alternativo

Sabato 28 ottobre, dalle 16.00 alle 22:00, al Camelot Fantasy Games si terrà l’HalloweeNerd.
Una manifestazione gratuita organizzata dall’associazione Anima Nerd Family – Palermo, che propone un sabato diverso dal solito: il programma prevede vari giochi ed attività ad tema horror, la possibilità di provare la realtà virtuale per una totale immersione in un ambiente molto particolare, ed una sessione di GDR a tema Halloween.
Il GDR, o gioco di ruolo, è un gioco in cui i partecipanti fingono di essere i personaggi di una storia che essi stessi inventano mossa dopo mossa, sotto la guida di un Master (o “Narratore”). Quest’ultimo espone una situazione, mentre gli altri giocatori raccontano a turno che cosa farebbero se fossero davvero in quel luogo. Questo tipo di attività riscontra sempre più diffusione tra i giovani e non, e durante l’evento ci sarà la possibilità di provarlo gratuitamente.
Inoltre ci sarà una gara Cosplay con ricchi premi e una giuria di livello internazionale. “Il cosplay è una tradizione giapponese” dice Aura Nuccio, fondatrice di Cospladya nonché giudice della gara della manifestazione “che consiste nel vestirsi ed interpretare i panni dei propri personaggi preferiti. I Cosplayers infatti non si limitano soltanto a cucire il loro costume ma si ritrovano ad eventi e manifestazioni del settore per esibirsi e dare vita al proprio personaggio.”
 Quale migliore occasione quindi di sfoggiare i propri lavori?
Inoltre l’associazione promette molte altre sorprese da annunciare, per restare informati ecco il link dell’evento.

Riguardo Alessandro Pensabene

Alessandro Pensabene
Studente di Ingegneria Meccanica. Appassionato di fumetto e politica.

Leggi anche

SMOda 2017.1

Torna SMODA. Appuntamento sabato 14 settembre al Palazzo delle Poste a Palermo

Stanno per arrivare gli Alieni, manca poco… A 50 anni dal primo piede sulla Luna …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *