Home / #Mondo / Guida più sicura con Smartphoners
cellulari_uso_guida1

Guida più sicura con Smartphoners

È frequente la pratica scorretta di tenere le mani sul cellulare anche se davanti c’è una strada da percorrere in macchina, adducendo mille scuse per dover fare l’ultima chiamata importantissima oppure per relazionarsi all’immancabile GPS che toglie dal suo percorso ogni ostacolo reale. Il pericolo che ne deriva sono incidenti stradali spesso mortali.

Secondo i dati ISTAT, nel 2015 il numero di incidenti stradali in Italia ha superato i 174.000. Solo in Sicilia, ci sono stati 10.864 sinistri con 16.224 feriti e 225 morti. Le misure restrittive tra cui autovelox, multe, decurtazione di punti dalla patente adesso si potranno affiancare a SMARTPHONERS – pensa a guidare posa il cellulare”, un’app che vuole ridurre il numero di incidenti mortali.

L’app nasce da un’idea di Olimpia Bolla in collaborazione con Alessandro Lambiase, Vittoria e Bianca Gresele e conta circa 15mila utenti registrati.

Smartphoners è un’idea tecnologica sviluppata a premi, in un contesto giocoso e di competizione dove a gareggiare sono i guidatori e la loro capacità di gestire il proprio legame col cellulare. Questa applicazione porta a ragionare sul proprio comportamento in un’ottica educativa, in cui il guidatore non deve usare il cellulare per tutto il proprio percorso in macchina per la possibilità di raccogliere punti e vincere un premio in benzina.

Una volta scaricata l’applicazione, disponibile sia per IOS che per Android, l’utente può misurare i km percorsi in auto senza l’utilizzo del cellulare e nel rispetto dei limiti di velocità, e può confrontare i limiti raggiunti dagli altri membri della community. L’app permette di accumulare i punti per ogni chiamata senza risposta o per un nuovo utente che si invita ad aderire alla community, necessari per ottenere fino a 1500 euro di buoni in benzina.

Riguardo Ylenia Nasti

Ylenia Nasti
Laureata all’Università di Palermo. Amo i libri, i paesaggi e la cucina siciliana

Leggi anche

fonte: centroscacchi.it

Scacchi e turismo a Piana degli Albanesi

Grande attesa per il “1° Arbëreshe Intenational Chess Festival”, un torneo di scacchi che si svolgerà a Piana degli Albanesi. Con esso si inaugura una nuova forma di turismo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *