Home / #Mondo / Google Europe Scholarship for Students with Disabilities 2021
google

Google Europe Scholarship for Students with Disabilities 2021

Google, nell’ambito del programma  Google for Education, lavora affinché le informazioni siano universalmente accessibili. L’azienda americana si sta impegnando ad aiutare gli innovatori del futuro a valorizzare al meglio il proprio talento, fornendo anche borse di studio a studenti di informatica con disabilità. Google ha, quindi,  avviato una collaborazione con EmployAbility, organizzazione senza scopo di lucro dedicata ad assistere gli studenti con disabilità durante il proprio percorso formativo.

Possono partecipare al bando, che mette in palio dieci borse di studio da 7.000 euro, gli studenti universitari che studiano informatica, ingegneria informatica (o un campo tecnico strettamente correlato) per l’anno accademico 2020-2021.

Come accedere.

Per partecipare, i candidati sono tenuti a completare il modulo di domanda online entro il 4 dicembre 2020, fornendo tutte le informazioni e/o la documentazione supplementare eventualmente richiesta.

Come candidarsi alla borsa di studio Google-EmployAbility 

Maggiori informazioni sul programma Google for Education su https://edu.google.com/intl/nl/scholarships/

 

 

Riguardo dario.matranga

dario.matranga
Dario Matranga, classe '65 palermitano, è il direttore responsabile del giornale IoStudio fondato 2005 . Giornalista professionista, è anche capo Ufficio Stampa dell'Ersu da maggio 2000. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche e ha lavorato in uffici stampa nazionali e internazionali per organizzazioni giovanili e sindacali. E' impegnato anche nel mondo dell'associazionismo sindacale. La mail a cui potete scrivergli è ufficiostampa@ersupalermo.gov.it oppure dario.matranga65@gmail.com

Leggi anche

webkit-2020-WP

Al vial FLM 2020: alle 17,30 del 21 ottobre diretta video da Villa Trabia

A causa della situazione sanitaria dovuta alla pandemia di Covid-19, il Festival delle letterature migranti quest’anno …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *