Home / #FLMPa / Falsi d’autore: guida pratica per orientarsi nel mondo dei libri tradotti
download

Falsi d’autore: guida pratica per orientarsi nel mondo dei libri tradotti

In occasione della terza edizione del Festival delle letterature migranti, si è svolto ieri all’Archivio storico comunale l’incontro con Daniele Petruccioli, noto traduttore della lingua francese, inglese e portoghese, e autore del libro Falsi d’autore, con moderatore Alfonso Geraci.

mde
Alfonso Geraci e Daniele Petruccioli

L’opera di Petruccioli cerca di dare voce alla figura del traduttore, spesso sottovalutata, in quanto l’azione che compie il traduttore è quella di effettuare una vera e propria interpretazione interpretazione. 

Come afferma lo stesso Petruccioli, spesso si viene a determinare una vera e propria lotta tra case editrici e traduttori. Infatti, l’intento delle case editrici è comunicare in modo semplice e diretto, provocando però come danno lo stesso appiattimento del testo. Il traduttore quindi si inserisce come medium tra l’autore dell’opera e il lettore, poiché deve cercare di riportare in maniera fedele ciò che esprime l’autore. 

Questo fa cadere l’idea che possa esistere una traduzione neutra. Il mestiere del traduttore è prettamente interpretativo. Per cui il traduttore ha tantissime responsabilità alle sue spalle e deve stare bene attento su come traduce un determinato testo. 

La tesi di Petruccioli però non vuole far scoraggiare i lettori. E’ vero, si tratta di una interpretazione, che però cerca di rimanere il più possibile fedele e vicina a ciò che scrive lo stesso autore. Il traduttore quindi non rappresenta un momento di distacco tra il lettore e l’autore, ma invece il punto di unione che permette un vero e proprio dialogo tra i due. 

 

Riguardo Mariacarmela Misuraca

24 anni, Ribera. Laureata in Studi Filosofici e storici presso l'Università di Palermo. Attualmente sono laureanda in Scienze filosofiche.

Leggi anche

Adriano Sofri racconta Kafka al Festival delle Letterature Migranti

Adriano Sofri presenta il suo ultimo libro “Una variazione di Kafka” al Festival delle Letterature Migranti. Durante la terza giornata della manifestazione Davide Camarrone, Direttore artistico dell’evento, dialoga con l’autore allo Steri, ragionando su...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *