Home / #EatSicily / Expo: la prima settimana dedicata alle isole minori

Expo: la prima settimana dedicata alle isole minori

Tutto pronto per l’inaugurazione ufficiale di Expo Milano 2015, il più grande evento mai realizzato sull’alimentazione e la nutrizione. In questo scenario, che vedrà i riflettori puntati sull’Italia, la Sicilia rivestirà il ruolo di protagonista. La Sicilia, difatti, sarà capofila dell’intero cluster Bio Mediterraneo che riunirà, in un unico padiglione undici paesi del bacino mediterraneo: Sicilia, San Marino, Tunisia, Grecia, Malta, Albania, Montenegro, Algeria, Serbia, Libano, Egitto.

A far da apripista ai sei mesi di attività da parte della Regione Siciliana, saranno le isole minori della Sicilia (Pantelleria, Lampedusa,Favignana, Ustica, Linosa, Levanzo, Marettimo,Lipari, Vulcano, Salina, Stromboli, Panarea, Alicudi e Filicudi) che porteranno a Milano prodotti, stili di vita, identità culturali e attrattive territoriali per la prima settimana di Expo.

L’isola di Pantelleria recentemente insignita del riconoscimento Unesco per la pratica agricola della “vite ad alberello” inaugurerà, per il cluster Sicilia, la manifestazione sulla quale sono puntati gli occhi di tutto il mondo.

Abbiamo intervistato telefonicamente il sindaco di Pantelleria Salvatore Gabriele.

Cosa porterete ad Expo?

“Pantelleria insieme alle altre isole minori -afferma il sindaco Salvatore Gabriele- sarà presente con tutte le sue energie produttive in un contesto mondiale dove discuteremo del risorse del Pianeta e del futuro dell’alimentazione. Porteremo il nostro contributo di idee, vogliamo rappresentare un Laboratorio di Biodiversità produttiva, di rilancio della nostra agricoltura in una logica di rafforzamento della filiera economica per ritornare alla terra e alle nostre produzioni”.

La giornata del Primo Maggio come si svolgerà?

L’artista Michele Cossyro aprirà la giornata del primo Maggio con la sua scultura in bronzo “La vite ad alberello”. Seguira’ un ‘cooking show’ con prodotti panteschi curato dai due grandi chef siciliani, Peppe Giuffre’ e Natale Giunta mentre nel pomeriggio verranno proiettati alcuni video che mostreranno l’isola di Pantelleria. Pantelleria sarà presente anche giorno 3 con vari “cooking show” che utilizzeranno prodotti tipici delle aziende locali, proiezioni di video realizzati dagli studenti del liceo turistico dell’isolae rappresentazioni teatrali. Giorno 5 sarà la volta di Carole Bouquet, giorno 6 invece si terranno delle manifestazioni culturali coordinate dai giovani di Agorà dell’isola di Pantelleria.

Mancano poche ore, dunque, all’apertura della grande esposizione che vedrà per  la prima settimana le isole minori, luoghi di pregio e di benessere, perle della Sicilia: Eolie, Ustica, Egadi, Pantelleria e Lampedusa. “Un unicum- continua il sindaco Gabriele- che ci accompagnerà in uno straordinario racconto di bellezze e di produzioni, dentro Expo e in diretta nei nostri territori. Sarà un viaggio emozionante ricco di colori e sapori alla ricerca e alla riscoperta delle nostre tradizioni, dell’origine della Vite ad Alberello e della Dieta Mediterranea, partendo dall’archeologia alle rotte nel mare nostrum. Sarà- conclude il Sindaco- un immenso piacere viverlo tutti insieme.”expo 

Riguardo Angelo Casano

Angelo Casano
Nato a Pantelleria il 12-11-1991, studente presso il corso di laurea in medicina e chirurgia dove ha ricoperto la carica di rappresentante del corso di studi. Scrive anche per il blog www.agorapnl.it e www.infouni.it

Leggi anche

Arancina’s day: fra gusto e tradizione

La lista delle arancine più buone di Palermo. C'è solo l'imbarazzo della scelta. Con carne, al burro, ai formaggi, vegetariana, al salmone, con la salsiccia e persino al cioccolato, sono tanti i gusti tra cui poter scegliere e da gustare in compagnia o da soli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *