Home / #OltreUnipa / European Funding Guide, le borse di studio che non conosci
European Funding Guide

European Funding Guide, le borse di studio che non conosci

Visitando il sito dell’European Funding Guide ci si imbatte in un box intitolato 5 miti sulle borse di studio e i sussidi nell’UE che al punto 2 recita: “Solo poche istituzioni offrono supporto economico.” “Falso! Ci sono più di 12.000 opportunità di finanziamento nell’UE per un valore complessivo di 27 miliardi di Euro.”

European Funding Guide, infatti è una piattaforma che incrocia i profili degli studenti con i fondi a disposizione al fine di rendere più trasparente ed accessibile il mondo dei finanziamenti dell’Unione Europea.

Nel 2015 European Funding Guide è riuscita ad aiutare 2,8 milioni di maturandi e studenti di sedici Paesi facendo da mediatore di 184mila borse di studio per il valore di 662 milioni di euro.

Troppi sono, infatti, i soldi che vanno persi: “In Italia – spiega Maier – esistono innumerevoli programmi di borse di studio ma la maggior parte dei maturandi e degli studenti conoscono a malapena l’offerta dell’agenzia per il diritto allo studio universitario e non sanno che esistono oltre 3mila programmi. Dall’altra parte molti donatori si lamentano di non ricevere abbastanza candidature”. Il problema sembra essere proprio quello di far incontrare i due soggetti. Un compito che riesce bene a

La Social Start-up è stata fondata nel 2011 da due ex dottori di ricerca tedeschi, Mira Maier e Alexander Gassner, essi hanno originariamente creato un’organizzazione no-profit con sede in Germania (Its Initiative für transparente Studienförderung) questa ha acquisito presto rilievo rilievo internazionale e oggi è  il più grande portale di finanziamento studio in Europa con tanto di co-finanziamento della Commissione Europea.

A essere premiato non è soltanto il merito, spesso è la creatività, spesso i programmi si riferiscono alle esigenze degli studenti come quelle di tirocini o come ad esempio la Borsa di Studio per Disorientati – che scadrà il 24 gennaio 2017 – e che comprende un corso di lingua inglese a San Diego (USA). La borsa ha un valore totale di 4.000 euro e comprende il corso di lingua di 4 settimane (20 ore alla settimana), il viaggio di andata e di ritorno da San Diego, financo il trasporto da e per l‘aereoporto, l’assicurazione sanitaria internazionale, il soggiorno in famiglia con vitto e per non farmi mancare nulla una paghetta di 500 euro.

 

Riguardo Andrea Cannizzaro

Andrea Cannizzaro
Nato il 29 luglio 1994 a Palermo dove frequento il corso di studi in Giurisprudenza. La mia mail è andreacannizzaro94@gmail.com

Check Also

apertura

Unipa migliora posizione tra mega atenei italiani anche grazie alle borse di studio

Anche grazie alla performance sulle borse di studio, Unipa migliora la posizione nella classifica Censis dei mega atenei italiani.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *