Home / #EfeboCorto / Efebo Corto: il backstage del ‘giovane Gattopardo’
20151215_113249

Efebo Corto: il backstage del ‘giovane Gattopardo’

Tiziano Tomasello, Luca Mangano, Alvise Zingales, Alexia Oddo e Luisa Graziano costituiscono uno dei gruppi partecipanti al contest ’72 ore Film Project’ all’interno dell’Efebo Corto Film festival. Con il teaser dal titolo ‘Amedeo’ si sono aggiudicati la partecipazione alla finale.

Tiziano è studente di Storia all’università di Palermo, Alvise un liceale, Luca è laureato in comunicazione e Alexia è laureanda.

Si sono riuniti la mattina del 15 dicembre in un appartamento dallo stile retrò, e smartphone alla mano, hanno cominciato le riprese.

Hanno le idee chiare: la loro storia è ispirata a una lettera trovata in un mercatino. Datata 1920, è stata scritta da Amedeo all’amata. Evoca atmosfere del passato e ha affascinato i ragazzi a tal punto da costruirci la storia del giovane Gattopardo.

I ragazzi sono infatti riusciti ad integrare pienamente gli elementi richiesti per attenersi al contest e sperano di riuscire nell’impresa entro le 72 ore.
Con attenzione e meticolosa cura dei dettagli, contano di finire le riprese in giornata, e dedicare la mattina del 16 al montaggio.

Riguardo Gaia Butticè

Gaia Butticè
Nata ad Agrigento il 12/03/1991, vivo tra Favara e Palermo. Ho una laurea in Lettere e sono al momento iscritta al secondo anno di Filologia moderna e italianistica

Leggi anche

i vincitori di 72 ore film project provenienti da Catanzaro

I vincitori dell’Efebo Corto Festival 2015: i “GR3D” si raccontano

Grande successo per i vincitori dell’11ª edizione dell’Efebo Corto Festival 2015. Il cortometraggio che ha …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *