Home / #ErsuCultura / Eccellenza siciliana valorizzata in Germania: ecco l’esperienza di Nino Vetri
nino_vetri

Eccellenza siciliana valorizzata in Germania: ecco l’esperienza di Nino Vetri

Nino Vetri,  musicista e scrittore palermitano, è diventato negli ultimi anni una delle eccellenze culturali “made in Italy” nel mondo. Noto per titoli come “Sufficit” o “Michelangelo”, pubblicati da Sellerio, lo stile ironico, elegante e diretto dell’autore palermitano era già stato apprezzato da scrittori come Andrea Camilleri.sufficit-di-nino-vetri-sufficit-l-x8d9gu

Ma le sue opere, che parlano di Palermo (senza che il nome della città venga mai nominata), superano le frontiere italiane e conquistano il contesto tedesco.

La collaborazione con la casa editrice tedesca di riferimento, l’ Edition Fotopeta Berlin, è nata quasi per caso. Infatti, l’autore è stato “scoperto” da Andreas Rostek, responsabile della casa editrice, al Festival della letteratura di Bologna, da cui è nata una collaborazione ancora attiva oggi.

“Ho notato come in Germania si cerca di valorizzare lo scrittore sconosciuto, che non necessariamente è legato a grandi case editrici. Sono felice di questo evento, da cui è iniziata questa collaborazione”.

La piccola casa editrice indipendente si è così interessata alla traduzione di tre opere dell’autore, “Lume Lume”, “Le ultime ore dei miei occhiali” (opera con cui nel 2010 vince il Premio Vittorini) e “Il Michelangelo” (tradotto in tedesco “Mamas wunderbas herz”-“Meraviglioso cuore di mamma”). Queste tre opere, sempre per volontà della casa editrice, sono state raccolte in una trilogia, dal titolo Die Palermo-Trilogie.

 

Riguardo Mariacarmela Misuraca

24 anni, Ribera. Laureata in Studi Filosofici e storici presso l'Università di Palermo. Attualmente sono laureanda in Scienze filosofiche.

Leggi anche

Piano City

Piano City: il festival di musica a Palermo dal 26 al 29 settembre

Concerti, musica e incontri: dal 26 al 29 settembre Palermo si trasformerà in un grande palcoscenico a cielo aperto per Piano City, il festival che sbarcherà nell’isola con l’intento di portare la musica nei luoghi più significativi della città.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *