Home / #IoDicoLaMia / DreamGlass Air, la realtà aumentata è alle porte
Car

DreamGlass Air, la realtà aumentata è alle porte

Abbiamo davanti un nuovo inizio per la tecnologia che introduce una generazione di apparecchi a realtà aumentata, i quali probabilmente finiranno per sostituire del tutto gli attuali smartphone e PC. Il recente progetto DreamGlass, sviluppato dalla società Dreamworld è stato classificato come uno dei primi 5 prodotti AR (Realtà Aumentata) innovativi del 2018.

DreamGlass Air è stato ideato per essere un vero e proprio teatro multimediale privato, ricco di affordance. Il nuovo progetto può supportare telefoni cellulari, pad, PC, Mac, droni e console di gioco, in uno o più schermi virtuali con una risoluzione in 2k.

DreamGlass Air ha un’autonomia di cinque ore e supporta la connessione Wifi e cablata. Il nuovo display AR è sia immersivo che privato, infatti nessuno potrà mai sbirciare i contenuti che si stanno osservando attraverso gli occhiali. Allo stesso tempo sarà possibile vedere l’esterno, oltre che gli schermi AR, così da avere una maggiore consapevolezza dell’ambiente circostante ed evitare ostacoli mentre si cammina. Questo prodotto verrà lanciato presto grazie alla campagna Kickstarter di cui troverete il link in basso, insieme a tutti i vari siti e social della Dreamworld AR.

Cooking1Grazie all’uso degli innovativi occhiali sarà possibile sovrapporre uno o più schermi virtuali alla realtà, così da consultare una ricetta o un video tutorial muovendoci, allo stesso tempo, in cucina.

Una grossa svolta nel mondo della tecnologia che apre le porte verso una realtà aumentata che si approccia sempre di più al vero mondo e in maniera sorprendentemente funzionale. Sarà possibile, oltre tutto, guardare film o giocare direttamente da qualsiasi luogo che sia dotato di una connessione internet, senza usare uno schermo fisico. Le possibilità di applicazione del progetto ai vari ambiti di vita sono tante e le aspettative future sono molto promettenti. Gli occhiali tecnologici saranno accessibili a tutti ad un prezzo inferiore dei 300 dollari. Il prodotto è già stato spedito a molti esperti nel settore AR che lo hanno recensito con il massimo dei voti.

Dreamworld AR è una società che ha sede nella Silicon Valley (Numerose start-up e società internazionali specializzate in tecnologia come Apple, Google e Facebook vengono ospitate lì), negli Stati Uniti. La mente dietro il progetto, Kevin Zhong, ha studiato l’occhio umano in tutte le sue sfumature, conseguendo il dottorato di ricerca nel 2011. Prima di Dreamworld ha lavorato come leader di ingegneria. La sua conoscenza dell’occhio umano è stata cruciale nella progettazione di DreamGlass e nel raggiungimento del massimo comfort. Kevin è stato precedentemente selezionato fra i migliori 30 leader di realtà aumentata.

 

LINK E FONTI:

https://www.dreamglassair.com/

https://www.facebook.com/DreamworldARGlass/

https://www.kickstarter.com/projects/dreamglassair/dreamglass-air-the-worlds-first-portable-ar-private-theater

 

Riguardo Andrea Mirabile

Andrea Mirabile
Nato a Salemi. Studente di Scienze e Tecniche Psicologiche presso l'Università degli studi di Palermo.

Leggi anche

tempFileForShare_20191113-184918

IL VALORE DELLA CARTA STAMPATA, FOCUS DELLA FONDAZIONE FEDERICO II

I Giornali dell’Ottocento raccontano la storia di Palermo. Giovedì 14 novembre alle ore 18 all’Oratorio di Sant’Elena e Costantino la presentazione del libro scritto da Gesualdo Adelfio e Carlo Guidotti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *