Home / #FLMPa / Dottorato internazionale in studi culturali europei, l’unipa al Festival delle Letterature Migranti
fonte: unipa.it
fonte: unipa.it

Dottorato internazionale in studi culturali europei, l’unipa al Festival delle Letterature Migranti

Tra gli incontri previsti per la manifestazione culturale Festival delle Letterature Migranti, che interesserà la città di Palermo dal 4 all’8 ottobre, si è svolta questa mattina la presentazione del dottorato internazionale di ricerca in Studi Culturali Europei/EuropäischeKulturstudien. Presenti all’evento i docenti Michele Cometa, professore di critica letteraria e letterature comparate e coordinatore del dottorato, Giulia De Spuches, professoressa di geografia e Alessandra Di Maio, insegnate di letterature dei paesi di lingua inglese.

Al centro degli interessi del dottorato, e della riflessione dell’incontro, troviamo proprio il tema della “migrazione”, considerando la cultura il prodotto del movimento dei popoli, nell’intento di superare il legame tra identità e territorio e inserendosi perfettamente all’interno dell’attuale dibattito politico e sociale sui flussi migratori.

flmNato nel 2003, il percorso di studi proposto dal dottorato abbraccia tematiche diverse che approfondiscono aspetti della produzione letteraria e artistica come le questioni di genere, la cultura visuale, il teatro e la musica, l’identità culturale nell’era della globalizzazione, il rapporto locale e globale nella produzione letteraria e artistica, il multiculturalismo, nonché le tematiche teoriche connesse alla teoria e alla storia della cultura di matrice europea. Tutto alla luce dei rapporti specifici tra la Sicilia e l’area mediterranea, da secoli snodo fondamentale dello scambio culturale fra popoli.

Per i dottorandi di ricerca in studi culturali europei si aprono, inoltre, nuove opportunità di lavoro all’estero. Sono tenuti, infatti, a svolgere un periodo all’estero di 12 mesi, anche non continuativi e in sedi diverse, in particolare presso le sedi convenzionate: Heinrich-Heine-Universität e Universidad Complutense di Madrid, Academy of Sciences and Arts di Zagabria, o presso le istituzioni sedi dei componenti del collegio: UniversitätWien, Universidad Polítecnica de Valencia, Université Paris III – Sorbonne Nuovelle, l’Accademia delle Scienze e delle Arti di Zagabria, nonché le altre Università italiane.

Per maggiori informazioni, visitare il sito Studi Culturali

Riguardo Marta Cianciolo

Marta Cianciolo
Studentessa al corso di studi in Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Palermo.

Check Also

Adriano Sofri racconta Kafka al Festival delle Letterature Migranti

Adriano Sofri presenta il suo ultimo libro “Una variazione di Kafka” al Festival delle Letterature Migranti. Durante la terza giornata della manifestazione Davide Camarrone, Direttore artistico dell’evento, dialoga con l’autore allo Steri, ragionando su...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *