Home / #CampusLife / Dal Texas a Palermo uniti dalla ricerca scientifica. Il resoconto della Giornata della Biomedicina e delle Neuroscienze
taglialatela-foto

Dal Texas a Palermo uniti dalla ricerca scientifica. Il resoconto della Giornata della Biomedicina e delle Neuroscienze

Un volto nuovo all’Ateneo di Palermo, da oggi più internazionale e competitivo. Con la conclusione dei dottorati di ricerca e con il conferimento del prestigioso University Prize al professore Giulio Taglialatela, nell’ambito degli eventi legati a Palermo città universitaria, a Palazzo Steri si è fatto un passo avanti nella ricerca scientifica.

Interazione e confronto nel mondo, ricerca scientifica al pari delle università straniere. L’università di Palermo cresce e si pone come ateneo scelto per gli studi internazionali di qualità.

Al prof. Giulio Taglialatela, anatomista e neuroscienziato della University of Texas Medical Branch, impegnato in prima linea nella ricerca scientifica e in particolare sul fronte delle malattie neurodegenerative, il premio da parte del rettore Fabrizio Micari e della comunità scientifica tutta. E ai giovani dottori il riconoscimento del merito e del valore dei loro studi in America.

Qui il video della Giornata:

Riguardo Gaia Butticè

Gaia Butticè
Nata ad Agrigento il 12/03/1991, vivo tra Favara e Palermo. Ho una laurea in Lettere e sono al momento iscritta al secondo anno di Filologia moderna e italianistica

Leggi anche

Intesa Universitaria

Intesa Universitaria: gli studenti al primo posto

Intesa Universitaria è un’associazione, fondata nel 2003, che salvaguarda e tutela i diritti degli studenti dell’Università degli Studi di Palermo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *