Home / #OltreUnipa / Dal crowdfunding al debutto musicale, la band palermitana Kawa Nanuk presenta “Quicksand”
kawa nanuk

Dal crowdfunding al debutto musicale, la band palermitana Kawa Nanuk presenta “Quicksand”

E’ uscito il 30 marzo il primo video ufficiale della band future soul palermitana Kawa Nanuk, “Quicksand” è infatti online sulle piattaforme YouTube, Facebook e IGTV. Il brano è anche una delle dodici tracce contenute nel loro album di debutto, “Yoshi”, disponibile su Spotify, iTunes e YouTube. I Kawa Nanuk nascono nel 2016 da Momo Alagna, voce  e chitarra del gruppo, Melo Miceli (batteria), Riccardo Oliva (basso, synth) e Federico Termini (tastiere). Grazie ad una campagna crowdfunding tramite Musicraiser riescono a produrre il loro primo album e a lanciare il loro primo singolo, “Flow”. L’album “Yoshi” viene composto e prodotto dalla band a marzo 2018.

Alcuni componenti del gruppo hanno concluso la loro formazione all’università, ma la passione per la musica è stata sempre presente: “Il nostro tastierista – afferma Melo Miceli – ha conseguito la laurea in disegno industriale, gli altri hanno iniziato il percorso all’università che si è poi interrotto. La verità è che noi siamo nati con la passione per la musica, abbiamo avuto la fortuna di avere delle storie per cui abbiamo iniziato ad amare e fare musica sin da piccoli”.

Quanti ai giovani che scelgono di seguire l’amore per la musica, Melo Miceli consiglia di non demordere: “Dico sempre che bisogna amare quello che si fa, amare quello che si suona. Noi ci divertiamo, anche se spesso suoniamo melodie che possono risultare complicate all’ascolto, ma lo facciamo senza dimostrare nulla. Anche chi ci ascolta si diverte con noi, ciò che coinvolge è la nostra genuinità. E poi consiglio sempre di continuare, nonostante le porte in faccia prese”.

All’interno dell’album i temi trattati toccano le storie d’amore, da quelle più antiche, fantastiche e mitiche (“Mothotho”) a quelle più carnali e passionali (“Peonies”), le difficoltà nell’affrontare rimpianti e delusioni e finalmente trovare la forza per alzarsi e proseguire (“Quicksand”), o trovare il proprio io attraverso la natura e la fiducia in sé stessi, concentrandosi sul proprio potere interiore (“Rise Da Shaman”).

Di seguito il primo videoclip dei Kawa Nanuk:

 

Riguardo Marta Cianciolo

Marta Cianciolo
Studentessa al corso di studi in Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Palermo.

Leggi anche

agenda autismo

Autismo: nasce Blue Diary, l’agenda visiva gratuita che facilita la vita agli autistici

Per facilitare la vita agli autistici è nata l’agenda visiva gratuita Blue Diary, sviluppata dalla Gaudio Onlus, in …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *