Home / #OltreUnipa / Corpo europeo di solidarietà: l’UE seleziona giovani per lavoro e volontariato
Corpo europeo di solidarietà

Corpo europeo di solidarietà: l’UE seleziona giovani per lavoro e volontariato

Il Corpo europeo di solidarietà è la nuova iniziativa dell’Unione Europea rivolta ai giovani desiderosi di aiutare comunità o popolazioni in Europa.

Il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker nel corso del suo discorso annuale sullo stato dell’Unione nel mese di settembre 2016 aveva annunciato la nascita di una nuova iniziativa denominata “Corpo europeo di solidarietà”, che ha preso forma ed è stata avviata ufficialmente nel dicembre 2016. Tale iniziativa si rivolge ai giovani di età compresa fra i 17 e i 30 anni offrendo loro opportunità di lavoro o di volontariato, nel proprio paese o all’estero, nell’ambito di progetti destinati ad aiutare comunità o popolazioni in Europa. Per candidarsi è necessario risiedere legalmente o essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione europea o dei seguenti paesi: Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Turchia, ex Repubblica jugoslava di Macedonia.

Dopo aver effettuato una registrazione online, i partecipanti potranno essere selezionati e invitati a prendere parte a progetti di diversa natura, come ad esempio la prevenzione delle catastrofi naturali, la ricostruzione a seguito di una calamità, l’assistenza nei centri per richiedenti asilo o problematiche sociali di vario tipo nelle comunità. I progetti, che si svolgeranno di norma sul territorio degli Stati Membri, possono durare fino a dodici mesi. L’attività di volontariato non prevede alcuna remunerazione, ma le spese di viaggio, vitto e alloggio saranno pagate e i partecipanti avranno diritto a una copertura assicurativa per tutta la durata dell’attività. Coloro che, invece, svolgeranno uno tirocinio o un apprendistato riceveranno un’indennità giornaliera, mentre per chi sarà assunto per un lavoro è previsto un contratto di lavoro formale e una retribuzione, conformemente alle leggi e ai contratti collettivi locali.

Essere coinvolti in un progetto di respiro europeo rappresenta un notevole traguardo per qualsiasi giovane.

Tutti i partecipanti riceveranno un certificato attestante la propria partecipazione al progetto.

Per maggiori informazioni, è possibile consultare il sito ufficiale del progetto.

 

Riguardo Valeria Cannizzaro

Valeria Cannizzaro
Sono nata a Palermo nel 1992. Ho conseguito la laurea magistrale in lingue nel 2016. Ho un master in Global Marketing, Comunicazione e Made in Italy e attualmente frequento un master di secondo livello in Business Administration. Nutro un forte interesse per il marketing e per la comunicazione.

Check Also

20171015_115743

Fossili, pipistrelli e stalattiti: alla scoperta delle grotte di Carini (VIDEO)

Fossili, pipistrelli e stalattiti: escursione a Carini, alla scoperta delle grotte dei Puntali e di Carburangeli

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *