Home / #CampusLife / Convegno “Biotestamento ed Obiezione di Coscienza”, il 26 settembre all’Università LUMSA
42273458_2219252525020650_407589742100611072_n

Convegno “Biotestamento ed Obiezione di Coscienza”, il 26 settembre all’Università LUMSA

Mercoledì 26 settembre si terrà il convegno dal titolo “Biotestamento ed Obiezione di Coscienza”, presso l’Università LUMSA, via Filippo Parlatore 67, dalle ore 9,00 alle ore 13,00. Tra i relatori saranno presenti: la professoressa Ornella Spataro, docente di Diritto Costituzionale presso la Pontificia Facoltà di Teologia, che tratterà il tema “Dichiarazione anticipata di trattamento: le ragioni di una scelta”; il magistrato Pino Morandini, la cui relazione si occuperà di “Fine vita: una questione che riguarda tutti”; il professor Pietro Cognato, docente di Teologia morale e Bioetica presso LUMSA Università di Palermo, dipartimento di Giurisprudenza, il quale tratterà il tema “L’etica del morire ed il diritto a non soffrire”; l’avvocato Ruggero Razza, assessore regionale della Sanità, relazionerà sul tema “Obiezione di coscienza: è attuabile in Sicilia alla luce dell’autonomia legislativa?”; la dottoressa Maria Rosa D’Anna, direttrice dell’U.O. di ginecologia-oncologia e ostetricia presso l’ospedale Buccheri La Ferla di Palermo, si occuperà del tema “Esperienza dell’hospice neonatale”.

Al convegno seguirà il dibattito e sarà moderato dalla vicepresidente dell’ANDE (Associazione Nazionale Donne Elettrici) Rosanna Turrisi.

42349570_2219252488353987_2035281965308968960_n

Riguardo Marta Cianciolo

Marta Cianciolo
Studentessa al corso di studi in Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Palermo.

Leggi anche

(nella foto da destra: l'assessore regionale Roberto Lagalla e il commissario straordinario Ersu Palermo Giuseppe Amodei

RECORD BORSE DI STUDIO ASSEGNATE AGLI STUDENTI. 6.385 BORSE PER 14,58 MILIONI DI EURO PER L’ANNO ACCADEMICO 2018/19. OGGI SCORRIMENTO GRADUATORIA CON UNA SPESA DI 1,96 MILIONI DI EURO

Assegnate dall'Ersu Palermo 6.385 borse di studio (spesa complessiva 14.587.843 euro) per l'anno accademico 2018/2019, destinate alla platea degli studenti universitari: dell’Università degli Studi di Palermo e dell’università pubblica non statale LUMSA di Palermo; delle accademie di Belle Arti di Palermo, “Kandinskij” di Trapani, “Abadir” di San Martino delle Scale, “Michelangelo” di Agrigento; dei conservatori di Musica “Bellini” di Palermo, “Scontrino” di Trapani, “Toscanini” di Ribera.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *